Mentre le testate giornalistiche di tutto il mondo si stanno sbizzarrendo in queste ore a commentare le dimissioni del Papa, la notizia sembra, per il momento, interessare poco a Pechino e dintorni.

 

Se testate nazionali di medio livello hanno riportato la vicenda, è curioso che il sito internet della CCTV, la più importante rete televisiva Cinese, pubblichi un breve trafiletto nella versione inglese e non accenni affatto all’evento nella pagina in cinese. Sarà un caso? Perché l’unica a non parlarne è la voce storica del governo? Avrà questo a che fare con le recenti complicate relazioni tra Pechino e il Vaticano?

È presto per trarre conclusioni in merito, ma vale la pena osservarne gli sviluppi.