Oggi mi va di mettere l’accento sulla cultura della fotografia, che considero una delle mie missioni. Lo faccio raccontandovi di una nuova campagna a sostegno di Photofestival, la kermesse annuale ideata da AIF (l’Associazione Italiana di Foto & Digital Imaging www.aifoto.it), che Milano dedica alle mostre d’autore. Si terrà dal 28 aprile al 16 giugno nelle principali gallerie e sedi istituzionali meneghine, e ha bisogno di un po’ di carburante per partire alla grande.

Ultimamente va di moda parlare di crowdfounding, moderno neologismo che sostituisce quel che una volta si diceva colletta. In sostanza è un processo di finanziamento che tenta di coinvolgere più persone per uno scopo comune, e che più interessa tanto più questo scopo è lodevole. C’è crisi, per questo forse si è diffuso ovunque, anche nel mondo della fotografia che di certo abbisogna di ossigeno.  L’iniziativa di crowdfounding, che renderà Photofestival un’iniziativa a capitale diffuso, è promossa da Photographers.it e sarà attiva fino al 30 marzo sul sito www.Eppela.com. Trovate online tutte le informazioni e potrete sostenere gli artisti e le immense spese organizzative comprando quote del festival per renderlo più ricco finanziando workshop, letture portfolio, mostre e incontri che animeranno la città.

Tag: , ,