Ci lascia Romano Cagnoni, maestro della Fotografia Totale

Ritratto Romano Cagnoni

  Nell’era dei social network tutti lo salutano affacciati lì, in una condivisione continua di ricordi e tristezza che va avanti da ore. Amici e colleghi, dai loro profili Facebook, arrivano prima delle agenzie di stampa, per l’ultimo omaggio a Romano Cagnoni, una delle migliori firme del fotoreportage italiano. Ci ha lasciati oggi, dopo aver trascorso l’intera carriera in giro per il mondo a documentare guerre, rivoluzioni e popoli. Raccontare la verità attraverso le storie degli uomini era la ragione che da sempre lo muoveva. Nato nel 1935 a Pietrasanta, scampò alla strage nazista di Sant’Anna di Stazzema ed emigrò […]

  

Raoul e Carlo, immagini e parole

RossaIMG_8153

Incontratemi un giorno in cui sono irritabile e ditemi che associate la fotografia all’emozione e di certo mi verrà l’istinto di farvi passare la voglia con un cazzotto. L’arte di scrivere e narrare il mondo attraverso la luce è fatica, è impegno nello studio, è la somma e il mescolamento delle conoscenze culturali che diventano alfabeto del vostro linguaggio, non emozione. La credenza che le buone foto siano fatte coi sentimenti, sappiatelo, è una barzelletta e non fa neanche ridere. Se volete toccare i livelli più alti e profondi, bisogna che usiate la testa, perché dei vostri turbamenti non frega […]

  

Ai Weiwei, un genio globale sbarca a Losanna

aiwei

Vi segnalo una mostra evento del grande artista cinese Ai Weiwei. Il titolo è “D’ailleurs c’est toujours les autres” (Inoltre sono sempre gli altri): apre il 22 settembre al Museo Cantonale di Belle Arti di Losanna e fino al 28 gennaio 2018 radunerà più di quaranta opere, di cui alcune inedite, realizzate dal 1995 a oggi. Si serve dei più svariati materiali codificandoli in nuovi significati: porcellana, legno, marmo, giada, cristallo, bambù e seta, mescolati a carta da parati, fotografie e video, che testimoniano la ricca varietà del suo lavoro e la profonda conoscenza del patrimonio culturale del suo Paese. […]

  

Semplicemente Rankin

rankin 4unnamed

Il titolo della mostra di cui sto per raccontarvi porta semplicemente il suo nome: Rankin. Non serve altro per attirare il pubblico, vista la fama che avvolge questo fotografo di origine scozzese ben noto in tutto il mondo. Dal 25 febbraio al 1° aprile la prestigiosa CWC Gallery di Berlino gli dedica un’antologica confermandoci la sua appartenenza all’Olimpo dei grandi artisti. Saranno esposte con ingresso libero cinquanta sue opere realizzate dal 1995 a oggi, in un percorso che ne spiega la crescita e i cambiamenti nei decenni. Non è la prima volta che io vi parlo di lui e del […]

  

Donne prese al volo sui colli marchigiani

Lorenzo Cicconi Massi, Le donne volanti 2016 (3)webLorenzo Cicconi Massi, Gli arzigogoli 2015 (2)web-1

Sembrano ballare, le donne di Lorenzo Cicconi Massi, pluripremiato fotografo marchigiano rappresentato in Italia dall’agenzia Contrasto e ora in mostra nella loro galleria di via Ascanio Sforza 29, a Milano. Sulle note di una musica antica danzano una sorta di coreografia immaginaria, in un mondo inventato come fosse un’intuizione, come inseguendo sensazioni e movenze sui declivi delle colline. Le sue “Donne volanti e altre storie” sono una raccolta che ha per tema la natura in dialogo con la figura femminile. Scattate rigorosamente in bianco e nero, come è da sempre nel linguaggio dell’autore, queste ragazze fluttuanti compaiono, sospese nell’aria, con […]

  

Rankin supporta i veterani britannici

6156 13 027_f1

La tiratura destinata alla vendita è, per il momento, di solo cinquecento copie in tutto il mondo, di cui cinquanta sono edizioni limitate. Il volume, destinato a collezionisti e intenditori, è impreziosito da una lamina d’argento. è firmato Rankin e contiene una serie di ritratti davvero insoliti. Il grande fotografo e editore inglese, di cui siamo abituati a riconoscere lo stile provocatorio e passionale con cui lavora per la moda e il jet set internazionale, ha rivolto il suo sguardo verso i feriti delle forze armate britanniche e verso le lesioni fisiche o mentali da loro subite durante il servizio […]

  

Nel ventre di Palermo con Francesco Faraci

FF_MALACARNE_CROWDBOOKS_cover_lr10_Sant'Erasmo_Dicembre2015 bis

Mi pare di aver sentito dire che solo gli stupidi non cambino mai opinione. Io, la mia, l’ho cambiata nei confronti di un giovane fotografo siciliano che si chiama Francesco Faraci. Sono entrata in contatto con lui attraverso i social network e, dal suo uso un po’ smodato del mezzo, mi ero fatta l’idea che fosse l’esatto prodotto del suo tempo: un giovane nerd intraprendente e presuntuoso, con una fotocamera al collo e il dito facile allo scatto casuale. Ho anche pensato di lui che la sovraesposizione mediatica a cui su Facebook si era sottoposto gli avesse fatto perdere quel […]

  

Un ponte di fotografie per i migranti

AMORE

Le rotte e i volti dei migranti ritratti dal reporter Francesco Malavolta sono in mostra a Pisa. Solo fino al 9 ottobre sul Ponte di Mezzo, nell’ambito di “Internet Festival”, www.internetfestival.it, è possibile vedere esposte alcune fotografie inedite da lui scattate per documentare questa immensa e inarrestabile migrazione di popoli. La sede espositiva è proprio un ponte. Una metafora, se pensiamo che sul mare Francesco sta per buona parte della sua vita lavorativa, quel Mare Nostrum che è a sua volta ponte di comunicazione tra il sud e il nord del mondo. Mare che accoglie e rifiuta, che culla e […]

  

ICONIC #B, la Barbie nelle foto di Alberto Alicata

13055877_10208968496830739_7370433241820085589_o10553644_969675726461987_8364494250181735341_o

Ho conosciuto Alberto Alicata a Londra qualche settimana fa, in occasione della premiazione finale del Sony World Photography Award 2016. Era tra gli italiani vincitori. Si è distinto nella categoria “Fotografia in posa” (insieme a Marcello Bonfanti per il “Ritratto” e Francesco Amorosino nella sezione “Natura morta”). Di lui mi colpì l’assoluta timidezza, l’umile sobrietà con cui si poneva nei confronti di tutti i giornalisti e i partecipanti a un premio fotografico diventato tra più importanti del mondo. E a lui, più che agli altri, ho prestato attenzione sapendo che la sua curatrice era la brava Benedetta Donato, seria professionista […]

  

Rankin festeggia cinque anni del suo magazine

bis 6055 196 080_RGBbis Hunger_Issue_10_Covers_Masthead_Coverlines_JACK_RGB

Il più eclettico e dissacrante dei fotografi, il grande Rankin, era a Milano la scorsa settimana. L’ho incontrato per farmi raccontare i segreti della sua genialità e mi ha detto che quando progetta i suoi ritratti e le morfotrasformazioni, attinge molto dai sogni che fa, sia quelli belli che i più spaventosi. L’occasione del nostro incontro è anche stata quella di presentarmi l’ultima uscita di Hunger, magazine semestrale di oltre 400 pagine in carta patinata – del quale è editore – che è quasi un oggetto di culto per chi vuole aggiornarsi su musica, moda, cultura, lifestyle e tendenze. La rivista, […]

  

Il blog di Barbara Silbe © 2018