BRONZI DI RRIACE A CASA. Perdono il posto da portinai.

Sabato 28 dicembre 2013 – SS Martiri Innocenti – Taurianova  Bronzi di Rriace, clicca qui Dopo quattro anni! Quattro lunghissimi anni di portierato a Palazzo Campanella, sede del Consiglio Rregionale. Stesi come malati terminali, In vetrina, come nemmeno più i cuccioli di cane. Ignorati dai mille e mille che andavano a trovare gli “onorevoli” (perché onorevoli?) rregionali. Erano diventati due di noi. Anzi, anche meno. A vederli, la frase più comune era “Ancora cca, stannu?” (Ma sono ancora qui??). Dunque, due presenze inopportune, quasi pesanti. Sono i Bronzi di Rriace. E’ pur vero che, durante il ricovero e la successiva […]

  

Sì, Buon Natale!

Martedì 24 dicembre 2013 – Vigilia di Natale – Taurianova Buon Natale! Buon Compleanno, Mondo Nuovo. Buona Nascita al Figlio dell’Uomo. Benarrivato sulla Terra, Figlio della Luce. Perché Ti aspettavamo. Volevamo che nascesse fra noi quel Messia che avrebbe portato una Buona Nuova. E sei arrivato Tu. Ci hai insegnato che siamo tutti Tuoi fratelli, tutti figli di un solo Padre. Hai tracciato il cammino da seguire per vivere giustamente. Hai difeso i deboli e ricordato ai potenti che esiste un limite che non si deve superare. Il rispetto della Dignità, propria ed altrui. Hai, finalmente, detto che per amare […]

  

I Froci, Signori della Tv.

Martedì 17 dicembre – San Lazzaro – Jatrìnoli di Taurianova, Piana di Gioia Tauro Un pomeriggio di relax. Con Mammà. E i tre caminetti di casa accesi. In modo da potermi godere l’amicizia delle fiamme ovunque mi sposti. Questo è uno dei regali magnifici che mi ha fatto mio Padre, prima di morire. Lui adorava il fuoco vero del camino e ne ha seminati in tutte le stanze della casa. Sto finendo di leggere il libro Morte al Raja, di Giovanni Speranza, che domani andremo a presentare a Reggio Calabria. Poi, però, smetto di leggere per sorseggiare il thè preparato […]

  

Pronto Soccorso? No, grazie! E gli Italiani muoiono a casa.

Domenica 15 dicembre 2013 – San Valeriano – Taurianova “Non fare capricci. Avrai mangiato pesante. Vai a casa. Se domani non passa, torna e facciamo un controllino. Buonanotte!” Buonamorte! avrebbe dovuto dire quel medichicchio di pronto soccorso, mezzo addormentato e fresco di raccomandazione. Buonamorte, Italiani! Fate da soli, ché qui non siamo attrezzati. Non sapremmo curare nemmeno un’unghia incarnita. Siamo medici di passaggio, in attesa di diventare qualcosa di più. Forse, di più pericoloso. Magari primari. Intanto, teniamo caldo il lettino della medicheria, mentre i nostri colleghi, i medici veri, si fanno venire il cancro al fegato per l’incazzatura e […]

  

Buon Natale con le pezze al sedere…

Venerdì 13 dicembre 2013 – Santa Lucia – Roma Ed eccoci alla tirata finale di un anno drammatico per tutti gli italiani. Un anno in cui oltre 100.000 aziende hanno abbassato la saracinesca. Milioni di italiani hanno perso il lavoro e la speranza di ritrovarlo. Qualche centinaio di persone ha detto Basta! e se n’è andato nel mondo a fianco. Un’ecatombe annunciata e non evitata. La magistratura s’è occupata per un anno soprattutto di mignotte, vere e presunte. Il Parlamento ha dedicato ore preziose a licenziare Silvio Berlusconi. Il governo ha pensato principalmente ad inchiodare culi alle poltrone. Amen. Intanto, […]

  

Giocattoli fuorilegge. Evitiamo i regali pericolosi.

Martedì 10 dicembre 2013 – Nostra Signora di Loreto – Onomastico Loredana – Taurianova Puntuali! Puntualissimi a Natale gli arrivi di schifezze dalla Cina. Carghi, container, tir, sacchi, tascapane, buste di plastica, tutti pieni zeppi di giocattoli pericolosi. Fuorilegge. Perfino mortali. Eppure… Eppure, eserciti di genitori, mamme e papà rimbecilliti dai prezzi bassi, sono pronti a ricorrere all’acquisto conveniente e poco costoso per lo spasso natalizio, e non solo, dei loro figlioletti. A prescindere. “Tanto per fare numero. Per fargli aprire più regali!” mi ha detto, disattenta, una mamma siliconata e cotonata, mentre rispondeva ad una delle mille chiamate sul […]

  

Vita di una Madre che inchiodò la mafia

Lunedì 9 dicembre 2013 – San Siro – Piana di Gioia Tauro Felicia Bartolotta Impastato. Madre di Peppino Impastato, laureato post mortem. Giornalista post mortem. Eroe post mortem. Ma non è di quell’Eroe dell’Antimafia che, oggi, mi voglio occupare, tenendo gelosamente custodite le bandiere nel forziere, ma dell’amore di una Madre e della bravura di un’Attrice. Sabato 7 e domenica 8 dicembre u.s., ho riabbracciato, dopo qualche tempo, la mia cara e grande amica Lucia Sardo. Di lei potrei raccontare di quando, qualche anno fa, mi fece letteralmente ribaltare dalla poltroncina, al teatro dei Satiri di Roma. Entrò in scena, […]

  

Quelle cinquantenni col vizio dei giovanotti

Sabato 7 dicembre – Sant’Ambrogio vescovo – Taurianova incorporato da Embedded VideoYouTube Direkt A sentirle parlare, sembra di essere rientrati in una caserma di tanto tempo fa. I discorsi, fra loro, scandalizzerebbero anche più di una di quelle signore della strada, che pur ne hanno viste di cose dell’altro mondo. Se non altro, almeno in fatto di sesso. Eppure stiamo parlando di donne borghesi, professioniste, manager, funzionarie, politiche. Donne del Sociale. Della Solidarietà umana e della Carità cristiana. Spesso, Mamme. Tutte trasformate  in amazzoni in cavalcata furiosa verso le mutande di giovanottoni freschi di doccia in palestra. Dei quali celebrano […]

  

Gli occhi della guerra

Venerdì 6 dicembre 2013 – San Nicola – Roma Gli occhi della guerra   Si chiama Olivier Voisin. Fotoreporter. Vive nel mondo a fianco dal 24 febbraio di quest’anno che sta per finire. Non l’ho mai conosciuto, ma, attraverso i racconti della nostra amica comune, Mimosa, mi sembra perfino di averlo abbracciato. Olivier l’aveva affiancata nelle settimane parigine durante le elezioni presidenziali. Poi, come sempre, partì per i luoghi di guerra. Per raccontare. Testimoniare. Denunciare. Non ce l’ha fatta. In Siria, una bomba è stata più svelta, la bastarda! E, ferito gravemente, è andato di là. Dove vive adesso. Nel […]

  

Caro Papa Francesco, …

Lunedì 2 dicembre 2013 – Santa Bibiana – Roma Caro Francesco, Vescovo di Roma, Le scrivo da peccatore e cristiano intermittente. Le scrivo da uomo di dubbi e incertezze. Le scrivo da deluso e allontanato. Le scrivo per chiedere di intervenire, e in modo rapido e definitivo. Perché, vede, Santo Padre del popolo cattolico, noi siamo veramente indignati e pronti all’abbandono. Noi abbiamo bisogno di Qualcuno che ci assicuri che il Pensiero cristiano sia veramente praticabile e non pari ad altre dottrine umane che hanno, nel tempo, mostrato le loro debolezze ed inutilità. Abbiamo sete di sapere da un vescovo […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2018