Quell’Italia senza cuore…

Martedì 29 Aprile 2014 – Santa Caterina da Siena – Taurianova Non me ne faccio una ragione. Mi addoloro, invece. Ogni volta che succede. Ogni volta che mi arriva una foto di cuccioli abbandonati. Cuccioli di cane, di gatto, di ogni specie e razza. Ogni volta che un umano dimostra tutta la sua cattiveria. Ogni volta. Sempre lo stesso dolore. Perché mi chiedo che colpe possano avere per essere condannati a morte. E che morte. Buttati come spazzatura, eppure vivi. Con il sogno di crescere e trovare un umano a cui fare compagnia. A cui “servire”. E, invece, porca zozza, […]

  

Quando muore il Padre…

Sabato 26 Aprile 2014 – Anniversario della morte di mio Padre – A casa. Vuota. (Mimmo Spirlì)               Dal Diario di una vecchia checca – Minerva Edizioni 28 Aprile 1999 A casa. Vuota. Se n’è andato alle sette del mattino del ventisei. Dopo quindici ore di agonia. Eravamo tutti in cucina Mamma gli aveva preparato due cucchiai di minestrina plasmon Ad un certo punto, Papà seduto nella poltrona di fronte al caminetto mi chiede di accompagnarlo a letto Mamma arriva col piattino ed io tento di fargli assaggiare la minestrina Mezzo cucchiaio seduto al […]

  

Stabat Mater

Venerdì 18 Aprile 2014 – Passione e Morte di Gesù di Nazaret, il Cristo – Taurianova Stabat Mater dolorósa  iuxta crucem lacrimósa, dum pendébat Fílius. Cuius ánimam geméntem, contristátam et doléntem pertransívit gládius. O quam tristis et afflícta fuit illa benedícta Mater Unigéniti! Quae moerébat et dolébat, Pia Mater dum videbat nati poenas ínclyti. Quis est homo, qui non fleret, Matrem Christi si vidéret in tanto supplício? Quis non posset contristári, Christi Matrem contemplári doléntem cum Filio? Pro peccátis suae gentis vidit Jesum in torméntis et flagéllis subditum. Vidit suum dulcem natum moriéndum desolátum, dum emísit spíritum. Eia, mater, fons […]

  

E piovve su Gesù crocifisso…

Martedì 15 aprile 2014 – Sant’Annibale – verso Catania Ho dovuto aspettare due giorni, prima di mettermi a scrivere. Ho dovuto far decantare tutta l’adrenalina che se n’era andata in giro per tutto l’organismo. Ed anche quel disperato senso di impotenza che ti prende ogni qualvolta ti ritrovi davanti alla morte. Solo pochi giorni fa avevo scritto, per ilgiornaleoff del processo a Socrate. E già la penna vacillava. Perché non ho difese personali davanti alla morte di un Giusto. E Socrate era Giusto. E, peraltro, uno dei pochi Uomini che amo sopra ogni cosa. Già! Mio Padre, Gesù Cristo, Socrate, […]

  

Lorenzin, venga a sentirsi male in Calabria

Venerdì 11 Aprile 2014 – San Stanislao v. – Taurianova, Piana di Gioia Tauro (Ospedale di Taurianova) Per amor di Dio, fatela tacere! Qui c’è gente che muore di viaggi della speranza, mentre la ministressa blabbla del miracolo sanità in Calabria. Ma per cortesia, la faccia finita! Se proprio vuole aiutare il suo amico di partito, il decadente governatore scopelliti, a tirarsi su dopo la condanna, lo faccia inviandogli una scatola di cioccolatini prodotti artigianalmente. Se vuole, le posso indicare una meravigliosa cioccolateria nel cuore di Roma. Tra i migliori, quelli alla cannella. Ma anche gli alchechengi ricoperti di fondente. […]

  

Fine pena mai per le maestre violente

Lunedì 7 Aprile 2014 – Sant’Ermanno – Taurianova incorporato da Embedded VideoYouTube Direkt Mi perdoneranno, i lettori, se torno su un argomento trattato da poco. Ma sono distrutto dalle immagini presentate oggi da Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque e che riguardano l’asilo di Bisceglie. Ancora violenza sui bambini. Ancora una maestra folle, manesca e aggressiva. Ancora piccoli vittime della disattenzione delle istituzioni. Ancora un attentato all’infanzia, che sarà impossibile dimenticare. E ancora una maestra AGLI ARRESTI DOMICILIARI!!! NON E’ NORMALE! NON E’ UMANO! NON E’ CIVILE! NON E’ GIUSTIFICABILE! NON E’ POSSIBILE! E chi se ne frega se passo ancora […]

  

Il teatro alla vecchia maniera – Gennaro Calabrese

Lunedì 7 aprile 2014 – Sant’Ermanno – Di nuovo in Calabria Non lo faccio mai. Non svelo mai i segreti dell’Arte. Ma, stavolta, non potevo tacere. E spero che Gennaro Calabrese mi perdonerà! Se non lo farà, dovrò cospargermi il capo di cenere e presentarmi a sera della Prima, il 9 aprile, al Teatro Anfitrione a Roma, per chiedergli scusa. E’ successo che ieri, dopo un pranzo di famiglia, mi ero appisolato. Alle 15.27 squilla il mio cellulare: era Giuseppe Calabrese, fratello di Gennaro e mio collega autore televisivo. Mi invitava ad andare a spiare le prove di Torno a […]

  

Quegli afrocalabresi delle baracche a CasAfrica

Venerdì 4 aprile 2014 – Sant’Isidoro v. – Pegàra di Taurianova, Piana di Gioia Tauro Li ho cercati. Li ho trovati. Pensavo di non farcela, invece sto con loro. Tutti i giorni. Sono i neri di Calabria. E non sono dei vini. Sono Esseri umani. Ma lo hanno dimenticato da tempo. Da quando sono stati costretti a scappare dai loro Paesi e hanno cominciato il lungo viaggio che li ha portati fin qui. Fino a sotto gli ulivi e gli aranci della mia Terra. Sono ragazzi del Mali, come Lasi, Bubba. Della Guinea, come Moussa. Della Costa d’Avorio, come Mamadou… […]

  

Mussolini e la guerra alla cittadinanza onoraria

Martedì 1 Aprile 2014 – Sant’Ugo v. – Tonnara di Palmi Benito Amilcare Andrea Mussolini (Dovia di Predappio, 29 luglio 1883 – Giulino di Mezzegra, 28 aprile 1945), Presidente del Consiglio dal 31 ottobre 1922 al 25 luglio 1943. Capo della Repubblica Sociale Italiana dal settembre 1943 al 27 aprile 1945. E non scrivo altro. Di lui, del Fascismo, della Storia d’Italia dal ’21 al ’45, della guerra d’Africa, delle leggi razziali, dell’Asse, delle amanti, degli oppositori, dei Patti, si è già scritto tanto e molto, molto meglio di quanto non possa fare io. Anche di piazzale Loreto s’è scritto. E […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2018