Anziani omosessuali cubani brindano alla morte del dittatore Fidel

1Fragola e cioccolato

Martedì 29 novembre – San Saturnino martire per la Fede – Redazione SUD, Calabria (Fresas y Chocolate) Brindano, i vecchi omosessuali cubani superstiti. Tracannano rum e sfanculano quel fottuto lider maximo, dittatore, mercenario e spaccone, che il mondo fasullo delle tshirt, della politica pappona e dei colletti bianchi mafiosi stanno incensando come fosse una vergine al martirio. Brindano, le vecchie checche con le cicatrici sulla schiena, ricordando le torture, le celle, le umiliazioni, le mortificazioni, le persecuzioni. Cantano inni di liberazione per se stessi e osanna in excelsis per i loro fratelli morti e dimenticati da tutti. Politici, stampa serva, […]

  

Isis: i cani dell’islam

11OLYCOM_20161119204945_21363324-1024x682

Domenica 20 novembre 2016 – Cristo Re – a casa, in poltrona No, non l’Occidente prono a piedi di potentati mafiomassopolitici senza fede né morale; non lamerica, bugiarda e senza palle, dell’uscente (grazie, America) obama e della schiaffeggiata illari, madre di tutti i mali (grazie, America); neanche la codarda europa dell’ingorda culona mangiacrauti d’oltremuro e del ridicolo francesino che le fa da maggiordomo; figuriamoci l’italietta da farsa, governata da una manciata di bamboccioni sciocchi come il pane che mangiano. I curdi! Quei coraggiosissimi  combattenti, femmine e maschi, con degli attributi che gli pesano tonnellate! Sono stati loro a LIBERARE Hamam Al-Alil, […]

  

Trump e i lecchini

483208412-real-estate-tycoon-donald-trump-flashes-the-thumbs-up.jpg.CROP_.promo-xlarge21f3dd36e194583ecda59a2f5404652e81160504160857-03-donald-trump-0504-large-16911TH-talk-show

Domenica 13 novembre, San Diego – a casa, a Taurianova Eccoli arrivare, con la lingua lurida di hotdog al tartufo bianco digerito e pronto ad essere espulso nei sacri cessi d’alabastro e oro puro del piano patronale della Trump Tower.     Gli leccano le terga solo ora che il popolo americano lo ha incoronato imperatore degli States… Dopo la schiacciante vittoria sulla moglie del goloso Bill, signore della guerra nella ex Yugoslavia e avido di baci aspiranti al collo dell’aquila presidenziale, i laidi detrattori di Donald J. Trump, governanti e non, strisciano ai suoi piedi come processionarie. Chi al […]

  

Magdi Allam, condannato a morte dall’islam, si racconta

123552996_585286561496127_1704503151_n

Giovedì’, 10 novembre 2016 – San Leone Magno – a casa, in Calabria (Magdi Allam) E ci mancherebbe pure che me lo perdo… Prenoto il viaggio, faccio la valigia e, così, anche io potrò assistere al lunedì di Manzoni Cultura con ospite Magdi Allam. Leggo con passione i suoi libri e i suoi editoriali. Apprezzo il suo coraggio. E la sua scelta, grazie alla quale siamo Fratelli in Cristo. Del resto, dobbiamo a lui la verità svelata sulla favoletta dell’islam moderato. Quello che non esiste. Quell’islam di cui vorrebbero convincerci i nostri mercenari della politica e del business. E’ Magdi […]

  

#ILPEGGIORPAPA

benedetto-xvi-natale-stanco1111111

Mercoledì 2 novembre 2016 – Commemorazione dei Defunti – a casa, a Taurianova  (Il Santo Padre Benedetto XVI e il Santo Vangelo) E così, mentre, a Norcia, il cuore del Cattolicesimo si sbriciola e sprofonda nella più nera ed infernale delle disperazioni; mentre a testimoniare la nostra Fede incrollabile in Gesù Cristo restano, in ginocchio su una piazza annientata dal terremoto, cinque coraggiosissime monache ed un santo frate; mentre le più alte testimonianze della bimillenaria arte cristiana giacciono ferite a morte sotto cumuli di macerie di tutto il Centro Italia, Francesco non Francesco, il più controverso dei papi degli ultimi […]

  

Centomila “profughi” italiani, vittime del terremoto

105947723-ab97d244-915f-4c0b-a3fe-36fa900b43aa

Martedì 1 novembre 2016 – Ognissanti – a casa, a Taurianova CENTOMILA ITALIANI SONO PROFUGHI IN CASA LORO! Apriamo loro le porte di alberghi, seconde case, ospizi, associazioni, cooperative, palestre, caserme!!! Spalanchiamole, queste porte!!! Smettiamola di andare a caricare finti profughi fin davanti le coste africane e rivolgiamo le nostre cure, le nostre attenzioni, il nostro aiuto, verso i nostri fratelli. C’è un’ITALIA messa in ginocchio da questo stramaledetto terremoto. Uomini, Donne, Famiglie, Aziende, che hanno bisogno di tutto: dal sapone alle lenzuola, dal pane per la tavola al fieno per gli animali. Mettiamoci in moto e aiutiamoli. Tiriamola fuori, la […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2018