Razzisti contro Trump

Lunedì, 23 gennaio 2017 – Santa Emerenziana – influenzato, a casa. A Taurianova Già! Razzisti, ipocriti e menzogneri. Stampa fasulla e piazze pagate da chi ha preparato, con molto tempo a disposizione, un qualche migliaio di ridicoli cappellini rosa sciocco come le zucche in essi contenute. Crape vuote come un cesso abbandonato in discarica, che possono contare, però, nei tromboncini di certi giornalucci, cartacei e virtuali, che se la cantano e se la suonano fra di loro. Tutti contro il neoPresidente. Sono curioso di vedere quanti saranno a mantenere fede ai giuramenti di queste ore e a non correre a […]

  

Italiano!

Oggi, martedì 17 gennaio 2017 – Sant’Antonio Abate – Compleanno delle mie Sorelle – a casa, a Taurianova E che significherà mai, oggi, essere Italiano? A star dietro alle istituzioni prese in ostaggio dai fighetti renziani, fintapelliccia, al gusto di petrolio, addosso  e immancabile A/R FCO – JFK perennemente prenotato; a certa politica venduta, anzi, intrecciata ai poteri occulti (leggi massomafia) e ai loro sporchi e spietati interessi; alle associazioni pappone e falsobuone, le quali si ingrassano con lo sfruttamento dei clandestini che andiamo a imbarcare sulle navi della marina italiana fino al bagnasciuga di Tripoli e Misurata; al papampero sbrodolone che pippa mate ad […]

  

Rimandiamoli a casa loro!

Mercoledì 4 gennaio 2017 – Santa Angela da Foligno – a casa, in Calabria “Sei la voce di Colui che grida nel deserto”, mi dice la mia anziana insegnante, incontrata per caso davanti alla porta del “giornalaio”. “Però, stai attento, figghjiu, ché quelli non scherzano: non vedi come ci stanno ammazzando? E qui siamo pieni di questi Caini…” Allunga la mano un po’ incerta verso il mio viso e mi accarezza come una mamma. Come se non fossero passati quei quasi cinquant’anni, da quando mi interrogava alla lavagna… Commosso, la bacio di slancio sulle guance. E Le auguro lunga vita. […]

  

Fine pena mai per chi semina odio

Domenica 1 gennaio 2017 – Maria Santissima Madre di Dio – a casa, a Taurianova E l’odio lo semina, lo coltiva e lo miete chi sta ingozzando di schiavi questa europa ingorda e avida; presenze non richieste e malaccolte,  imposte da interessi occulti, utili alla nostra economia e alla nostra Società come un frigorifero al Polo, come una stufa in una capanna boscimana. L’odio lo estrae, puro e concentrato, – goccia dopo goccia, dai cuori dei cittadini di ogni Stato invaso, mai rassegnati, ma esasperati, quello sì, da questa presenza di zombie per le strade e le case di tutte le città, […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>