Africa svuotata: quasi un genocidio

1africa_fame12707245641rifiuti-tecnologici-africa

Giovedì 30 aprile 2017 , Santi Martiri di Costantinopoli – Taurianova, Calabria Un enorme, ricchissimo, sconosciuto, in parte inesplorato continente, che sta perdendo la propria identità, prima ancora di essere riuscito a presentarla in maniera dignitosa e reale al resto del mondo. Non sappiamo quasi nulla dell’Anima dei mille e mille popoli africani; tanto che li consideriamo – ignoranti che siamo – un solo popolo di un solo Stato: l’Africa. Di loro e della loro terra abbiamo imparato ciò che ci hanno imboccato a forza quei quattro documentari televisivi sulla caccia all’elefante, l’accoppiamento dei leoni, le corse dei giaguari nelle savane, i […]

  

Ubriachi di Francesco

1

Domenica 26 marzo 2017 – Sant’Emanuele – a casa, in Calabria E Boom! E’ bastata una capatina a Milano per risollevare l’indice di gradimento di Don Bergoglio, il papa più controverso della storia contemporanea della Chiesa Cattolica.  Fino a qualche settimana fa, i Cattolici Italiani e quelli occidentali, americani compresi, prendevano le distanze da certe affermazioni fin troppo “rivoluzionarie” di questo strano papa della fine del mondo. Soprattutto, in tema di islam, la religione di beduini e gente confinante. La religione dei palestinesi eredi di arraffàt, che sparano quotidianamente contro i nostri fratelli maggiori, in Israele. La religione dei terroristi sanguinari […]

  

Signore Gesù, dacci un Papa.

220px-Sede_vacante.svgPOPE BENEDICT LEAVES AFTER WEEKLY AUDIENCE AT VATICAN

Giovedì 23 maggio 2017 – senza Santi in Paradiso – a casa, a Taurianova (Sede vacante?) Signore Gesù, ascolta la preghiera del Tuo popolo confuso. L’angosciato belato del Tuo gregge spaesato. Il grido disperato della Tua gente amareggiata. Fa’ che cessi questo lungo silenzio della Casa del Pastore e, finalmente, una voce, quella del Vero Pastore dei pastori, possa incoraggiare di nuovo la Fede, la Speranza, la Misericordia. Noi l’aneliamo. Signore Gesù, è dura la prova a cui ci sottoponi in questi anni. “Non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal maligno”, ci hai insegnato a chiedere al Padre Tuo. […]

  

(Non) fate la carità!

5dbf7c70520a401545aba459d640a359

Lunedì 20 marzo 2017 –  Santa Alessandra (e San Giuseppe) – a casa, a Taurianova La carità è ancora un precetto cristiano? Certamente, se praticata, ormai, cum grano salis. Discernere, per trovare chi ha effettivo bisogno di un aiuto, un conforto, un sostegno: solo così si saprà indirizzare con giudizio la propria “buona azione”. Perché sapere agire bene significa anche avere cura di sé, della propria coscienza umana, oltre che del prossimo. Facilissimo, infatti, affondare una mano in tasca o frugare distrattamente nel portamonete, per cercare il soldino da lanciare in un cappello, una lattina, un bicchiere, una custodia di violino, fra […]

  

La “Shoah” delle Donne

La-donna-uccisa-nella-notte-è-Antonella-Lettieri-di-Cirò-Marina1

Venerdì, 17 marzo 2017 – San Patrizio – a casa, in Calabria Arrestato ieri, a Cirò Marina, il presunto assassino di Antonella Lettieri. Una brava ragazza, a detta di tutti, Martire della follia di un lucido omicida. In attesa di giudizio, centinaia di altri “presunti” e accertati. Nelle gabbie delle nostre galere, altre centinaia di definitivamente condannati scontano la pena. A volte giusta, a volte fin troppo leggera. Ma… Molte, troppe Donne sono volate via nel silenzio di chi sa e non dice, impedendo che giustizia sia fatta. Altre Donne sono state sacrificate, agnelli innocenti, sull’altare di un macismo ottuso, sordo, ipocrita, […]

  

Il bavaglio è la morte

bavaglio

Giovedì, 16 marzo 2017 – Sant’Eusebia  – a casa, in Calabria Nell’attesa che le goccine facessero effetto negli occhi velati di mia Madre, e aspettando che l’assistente dell’oculista arrivasse, riflettevo ad occhi chiusi sulla vitale importanza dei cinque sensi più “materiali”. Come potremmo vivere senza la vista, l’olfatto, il tatto, l’udito, il gusto? E che vita sarebbe? – pensavo. In realtà, tante persone nel mondo lo fanno e, per molti di loro, il proprio stato non è nemmeno così drammatico. Ci sono ciechi che si muovono meglio di chi la vista l’ha pari a quella di una lince. E sordi […]

  

Tendopoli della Piana: un vulcano pronto ad esplodere

IMG_5726IMG_5728IMG_5729IMG_5730IMG_5731IMG_5733IMG_5734IMG_5737IMG_5738IMG_5739IMG_5740IMG_5741IMG_5743IMG_5745IMG_5746IMG_5747IMG_5770IMG_5771IMG_5772IMG_5773IMG_5774IMG_5775IMG_5776IMG_5777IMG_5778IMG_5779IMG_5780IMG_5781IMG_5782IMG_5785IMG_5786IMG_5788IMG_5789IMG_5790IMG_5791IMG_5792IMG_5793

Domenica 12 marzo, San Luigi Orione – a casa, in Calabria Sabato 11 marzo 2017, h 09.00 Nuvole miste a tensione. Brezzolina primaverile, rabbia e rassegnazione. Gazzelle, pantere, fiammegialle,  furgoni cellulari, pretini inseriti, e telecamere. Pelli di pecore morte, montagne di mondezza, latrine a cielo aperto, topi come gatti, gatti come topi, la baracca bordello con le tane per “fare roba”, gente che mangia, gente che urla. Gente che piscia Un tanfo micidiale, le mascherine, il 118, i medici e gli infermieri, l’imam che non la racconta, la baracca moschea, il mercato dei vestiti strausati. Gente che piscia I controlli […]

  

Il bordello clandestino, ma non troppo

baraccopoli

Venerdì, 10 marzo 2017 – San Vittore, Martire in africa – a casa, in Calabria E ci voleva la zingara, per certificare che le mignotte africane esistono, eccome se esistono? Ragazze fatte arrivare apposta coi barconi. Magari, rapite o strappate alle famiglie nei loro Paesi ignoranti e arretrati come tutta la famiglia di Neanderthal. E, poi, sventrate e violate durante il cammino e nei campi di concentramento libici. Anche sui barconi, probabilmente. E, all’arrivo, – nel silenzio complice delle facce da culo dei finti buoni di casa nostra – e, infine, sbattute sulla strada in tutta la Penisola e anche nel […]

  

Le bidonville del degrado

1bidonvilleSgomberata baraccopoli di rom romeni1cb994228d822b3cedaf5e4d8ad44e77095525794-cd7b30c1-b2c0-4679-a3a1-30396add4ba9

Domenica 5 marzo 2017 – Sant’Adriano (compleanno di Marco, mio nipote) – a casa, in Calabria E quando mai, questo schifo in Italia? Ho cinquantacinque anni e questo orrore non me lo ricordo in nessun angolo del mio adorato Paese. Ho visto e visitato quartieri poveri di grandi città, paesini poveri, piccole frazioni povere, case povere. Anche i miei Nonni non navigavano nell’oro. Ma erano Signori, vestiti di Dignità regale. Anzi, Divina. Il degrado, arrivato coi canotti, è sotto gli occhi di tutti. Dal Friuli al Piemonte, dalla Lombardia alla Sicilia. Gigantesche baraccopoli costruite con la merda delle città: vecchie […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2018