Il papa ha perso le elezioni

Lunedì, 27 maggio 2019 – San Liberio – da Casa Spirlì, in Calabria Che fosse scontato, evidente, inevitabile – inesorabile, direi – lo sapevamo in molti. Forse, tutti. Tranne le tignose fruscianti tonache di seta porpora che volano ancora per le sacre stanze, sciamando come pipistrelli insanguinati. Solo loro, e il mancato gaucho delle pampas argentine, non ci volevano credere. Quasi quanto non credono – Dio perdoni! –  alla divinità di Colui che, per molti di loro, è sempre più spesso solamente il “figlio del falegname”, il “primo socialista della storia”, il “rivoluzionario” ante litheram.  Eppure la stravittoria di Matteo […]

  

Grazie a Dio, abbiamo due Papi

2018.06.28 Concistoro CPF

Domenica, 19 maggio 2019 – San Celestino V Papa – da Casa Spirlì, in Calabria (Tre Papi?) Proprio oggi, nella celebrazione del 723esimo anniversario del Ritorno al Padre di Sua Santità Celestino V, non mi addormento prima di aver dato corpo ad una personale constatazione. Ringraziamo lo Spirito Santo che ci ha regalato, per questi anni confusi e contraddittori, la possibilità di essere pecore del Pastore che sentiamo più vicino. Due Papi, un solo gregge, la possibilità di brucare in due pascoli distinti. Uno, quello di Benedetto, santo, evangelico, trascendente, mistico, che riconosce Gesù nella Sua Essenza Divina. L’altro, quello […]

  

I cristiani muoiono martiri, ma la Fede è eterna

60076511_309852636629594_8809426030918893568_n60561780_310290889919102_737969565790633984_n60020407_309425706672287_7027153854508564480_n

Giovedì, 16 maggio 2019 – San Simone Stock. Da Casa Spirlì, in Calabria (Sacra Effigie della Madonna di Fatima a Taurianova, Parrocchia dei SS Apostoli Pietro e Paolo) Muoiono, i Cristiani. Martiri di oggi, più di quanti non ne siano morti in duemila anni di Cristianesimo. Muoiono, in tutto il mondo, del silenzio di uno dei due papi cattolici che si preoccupa più di leccare le scarpe ad assassini senza anima e pietà che di salvare la vita al più indifeso dei battezzati. Muoiono di Fede, pregando Gesù e Maria. Affidandosi alla Loro Misericordia. Al Loro Amore. Muoiono per colpa […]

  

Serena Grandi, Matteo Salvini, l’Italia Sovrana e una vecchia checca

IMG_024727857836_1017013581770124_7986127651620488651_n

Domenica, 5 maggio 2019 – Santa Tosca – da Casa Spirlì, in Calabria Padre, ho peccato! Chissà quante volte l’Italia in calzoni l’ha confessato al prete per colpa di Serena Grandi. Chissà… Vellutata e bella, luminosa, elegantemente peccaminosa come un giardino di ciliegi. Signora della fantasia di un Paese che ha consegnato la propria timidezza al navigato botteghino, pur di assaporare l’intimo piacere di farsi condannare all’inferno della sensualità che, Lei, sola fra tante, sapeva scagliare come freccia dall’arco attraverso il sacro lenzuolo del cinematografo. Serena Grandi. Come dire l’Italia, in carne e passione, di un ventennio gustoso e frizzante del […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019