Quando muore uno “sbirro”…

triestequestura5-625x350-1570216298

… moriamo tutti noi. Muore l’Italia. Muore la nostra Storia, il Passato, l’Oggi e il Domani. Muore la Speranza e la Giustizia. Muore la tranquillità e la fiducia. E muore ogni possibilità di fratellanza e disponibilità. Perché ne abbiamo pieni i maroni di queste fiumare di feccia che arriva da ogni dove e che spadroneggia nelle nostre strade, sulle più belle piazze del mondo, fin dentro le nostre case. Ne abbiamo pieni i maroni “di pregare per loro”, di tentare di accoglierli, di sperare che sentano l’Italia come quello che ha pure tentato di essere: una Casa accogliente! Questi cosilordi […]

  

Ma quali migranti? Sono invasori!

27857836_1017013581770124_7986127651620488651_n

Sabato, 21 settembre 2019 – senza santi in paradiso – da Casa Spirlì, in Calabria Senza Matteo Salvini al Viminale, l’invasione programmata dell’Italia è una pietanza servita calda a colazione, pranzo, merenda e cena! E a ordinarla ai nostri nuovi vecchi caporali, a danno della salute del Popolo Italiano tutto, sono Macron, che mente sui sondaggi/gradimento e fa finta di piacere ai francesi (che lo odiano), la Merkel, che manda a Roma il suo presidente di facciata mentre lei trama (e trema) nell’ombra, e quei buontemponi freschi di nomina di Brussèl e Strasburgo, che si impongono agli europei sommando, a […]

  

Matteo vince, Matteo perde

1568897204-renzi-vs-salvini.jpg

Giovedì, 19 settembre 19 – San Gennaro – da Casa Spirlì, a Taurianova Panchina ai giardini pubblici a Taurianova. Oggi, alle 12.07. All’ombra dei tigli secolari. 1) – Ci capisci niente, Tu? Io, più guardo la televisione e più mi agito e mi sento male per i miei figli e i miei nipoti… 2) – A me, sembrano tutti matti… Uno stacca la spina col caldo d’agosto, l’altro l’attacca e poi li fulmina nella culla… Era meglio quando c’erano Fanfani, Andreotti, La Malfa e quelli come loro, che non ci dicevano un cazzo e non capivamo nulla e votavamo coi […]

  

Di Maio/Salvini: C’eravamo tanto amati…

1murales_bacio_Salvini_DiMaio

Sabato 14 settembre 2019 – Esaltazione Santa Croce – da Casa Spirlì, a Taurianova No, non ha il volto felice, il giovane Di Maio. Nonostante quello sguardo che, di tanto in tanto, sintonizza sulla modalità Furbetto. Non lo tiene per più di qualche secondo. Si rabbuia presto. Si perde in chissà quale retropensiero. E torna a vestire l’addolorata tristezza di una vedova in gramaglie. Gli manca, Matteo. È lampante! E gli pesa Giuseppi. Come peserebbe, ad una moglie ventenne, uno sposo settantenne. Gli sta accanto con lo stesso entusiasmo di un infermiere navigato che assiste ad un’ennesima autopsia. Magari l’ultima […]

  

Brutta Italia

vanitas_bruijn

Martedì 10 settembre 2019 – San Nicola da Tolentino – da Casa Spirlì, in Calabria Quante cose vorrei scrivere su questo governo imposto  dai poteri occulti. Quanto vorrei dire sulla maleducazione di un papa che, nel pieno della crisi, riceve il probabile candidato alla nomina di presidente del consiglio, e si fa pure fotografare sghignazzante. Quanto, sull’incommentabile complicità dei massimi vertici a danno del furioso Popolo Italiano. E quanto ancora sulla Costituzione che viene usata come carta straccia proprio da chi continua a dire di volerla difendere da chi, invece, la onora. Vorrei fare nomi e cognomi. Denunciare malefatte e […]

  

Morra, che fai, mi convochi?

Corda

Mercoledì, 21 agosto 2019 – San Pio X Papa – da Casa Spirlì, in Calabria Signore, io non la conosco. Non sapevo, fino a ieri pomeriggio, che lei esistesse. Men che meno che fosse calabrese. Che fosse senatore della Repubblica. Che fosse presidente di una importante commissione che si occupa di malavita. Pensi, non sapevo neanche che fosse grillino. Per me, sa, signore, i grillini sono piccoli insetti che, le confesso, mi fanno orrore. Quasi quanto le blatte. Al solo pensiero di potermene trovare uno vicino, o, peggio, addosso, potrei svenire. Che ci vuole fare, sono debolezze da vecchia checca. […]

  

Francesco. Un papa da dimenticare.

5cc02649230000f4006e3851

Giovedì 15 Agosto 2019 – Assunzione in cielo della Santa Vergine Maria – da Casa Spirlì, in Calabria Non sempre tutte le ciambelle riescono col buco. E, se anche lo avessero, potrebbe non essere quello giusto! Certo, tutto ci saremmo aspettati, tranne che a “bruciare” l’infornata potesse essere stato, addirittura, lo Spirito Santo. Ma voglio poter credere che, in quel disturbatissimo giorno 13/3/13, la Trinità non sia stata impegnata a scrutinare foglietti scritti a mano, in maggior parte, da “quello del piano di sotto”, ma a vegliare sul Benedetto che stava e sta ancora, e coraggiosamente, traghettando la Chiesa in […]

  

Il papa ha perso le elezioni

Lunedì, 27 maggio 2019 – San Liberio – da Casa Spirlì, in Calabria Che fosse scontato, evidente, inevitabile – inesorabile, direi – lo sapevamo in molti. Forse, tutti. Tranne le tignose fruscianti tonache di seta porpora che volano ancora per le sacre stanze, sciamando come pipistrelli insanguinati. Solo loro, e il mancato gaucho delle pampas argentine, non ci volevano credere. Quasi quanto non credono – Dio perdoni! –  alla divinità di Colui che, per molti di loro, è sempre più spesso solamente il “figlio del falegname”, il “primo socialista della storia”, il “rivoluzionario” ante litheram.  Eppure la stravittoria di Matteo […]

  

LEGA in Calabria. Commissariata. Anzi, no. Forse, sì.

1giostra-calcinculo-660x375

Giovedì, 21 marzo 2019 – primo giorno di Primavera – da Casa Spirlì, Calabria L’autoscontro, l’ottovolante, il calcinculo, il carosello veneziano, le montagne russe, il tagadà, la ruota panoramica… Giostre. Ma di quelle serie. Di quelle che allietavano la nostra infanzia, l’adolescenza, la gioventù. Di quelle che, ancora oggi, “ti riempi un pomeriggio” domenicale, una serata di festa del santo patrono. Giostre sane e, perché no, rilassanti. D’altra pasta, certe giostre politiche. Quelle, tanto per dire, che fanno, del voto degli Italiani, non solo scempio, ma, soprattutto, motivo di perdita di autostima da parte del povero elettore che, impugnando la matita […]

  

Ma la malapolitica?

Domenica 3 marzo 2019 – San Marino – da Casa Spirlì, Calabria  Non ne avevamo proprio bisogno, di imbarcare altre “giovani generazioni” di parlamentari ignoranti di politica e di amministrazione della Cosa Pubblica. Così come speravamo che non rimanesse neanche il ricordo delle mignotte di Stato di precedenti forniture. E così come pregavamo gli dei che i caini malfattori di canuto pelo si autodistruggessero prima dell’apertura dei seggi elettorali del marzo 2018. Invece, no! Su quegli scranni continua a sedere di tutto. Come in quel passato orrido, durante il quale ci siamo affielati per la presenza di pornoattrici, terroristi assassini, confusi […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019