Morire di Bontà. Nino Sergi e la sua Fede

NinoSergi

Giovedì 14 marzo 2019, Santa Matilde – da Casa Spirlì, in Calabria (Nino Sergi) Ci sono Uomini, in questo mondo così confuso e perduto, che meritano le lacrime di quanti li hanno conosciuti. Eroi della Bontà e paladini della Fede, i quali, partendo, lasciano nei cuori di chi li ha amati una densa nebbia di tristezza, lenta a diradarsi. Nino Sergi appartiene alla schiera degli Uomini Buoni, che, alle avversità di una vita “lottata” a tu per tu con le provocazioni del maligno, ha preferito rispondere con un Amore viscerale nei confronti di Gesù e dell’Umanità tutta. Un gigante di dolcezza […]

  

Laviamo i piedi all’islam. Questa è cristianofobia!

1Resurrezione_-Luca-Giordano1ghirl

Sabato Santo 2016 – a casa, in Occidente E se il papa lava i piedi all’islam, cosa di buono ci vogliamo aspettare per le prossime settimane? Sbarchi, bombe, sbarchi, attentati, e ancora sbarchi e morte. E arrivi via terra e via aria. E patimenti della nostra gente. Arriveranno giovanottoni nerboruti, pronti a tutto, anche allo stupro e alla rapina. Agli attentati e alla loro guerra santa. Arriveranno donne gravide, infanti e bambinetti in età scolare. Per colonizzare con la faccia pietosa. Arriveranno e prenderanno casa. Letteralmente. Ce le sfileranno da sotto le chiappe. E saranno loro per sempre. Noi saremo […]

  

Frocio! Finocchio! Uomo! Offese a bordo campo…

111Nino  e Mamma Concettina

Mercoledì 20 gennaio 2016 – San Sebastiano martire – Redazione SUD, Area industriale Porto di Gioia Tauro Oggi si celebra la Grandezza di San Sebastiano, Patrono delle confraternite della Misericordia e degli Agenti, Comandanti, Ufficiali e Sottufficiali di Polizia Locale. Degli omosessuali (anche se santamadrechiesa fa finta di non sentire le preghiere dei “froci”, di cui, peraltro, è infarcita a tutti i livelli. Dai seminaristi ai papi). E proprio in questa santa giornata “ricchiona”, prendiamo atto dell’ennesimo attacco razzista su base “finocchia”. Due Mister, due Allenatori, Sarri e Mancini, due Educatori, due Maestri di Vita litigano per uno stupidissimo pallone […]

  

Francesco Comandè. Campione paraolimpico nazionale. Orgoglio della sua Calabria

Giovedì 19 settembre 2013 – San Gennaro vescovo – Reggio Calabria “Mi alleno sei volte a settimana. Ovunque. In questo periodo, uso lo stadio di Polistena e la palestra di Christian, a Cittanova. Ma non mi perdo le lunghe passeggiate nei sentieri della mia campagna. Vivo in mezzo agli ulivi e agli aranci. Da loro ho ereditato la forza e la solarità. Non mi abbatto mai. Penso che ci sia sempre un motivo buono per andare avanti e non dimentico chi sta peggio di me.” Ed io mi commuovo. Lo osservo, mentre mi parla, seduto sulla poltrona del salotto di […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019