Quelle pretese gay

1

Martedì 8 maggio 2018 – Madonna del Rosario di Pompei – a Casa Spirlì, in Calabria Quanto vorrei non parlare più di sessualità, eterosessualità, omosessualità, asessualità, bisessualità, plurisessualità, monosessualità… Quanto vorrei non entrare più nelle “mutande” del prossimo. Ma leggo. E apprendo cose che mi scandalizzano. Sì, riescono a scandalizzarmi. E mi girano i maroni. E, dunque, parlo. Urlo. Scrivo. Dopo la saturazione millenaria delle perversioni fisiche e mentali della categoria cosiddetta normale – quella eterosessuale e affini, per intenderci – ecco esplodere, con la stessa simpatia di un petardo nel culo, la sua parodia in chiave ricchiona e zone […]

  

Mi dimetto da frocio!

ninospirlì

Giovedì 9 febbraio 2017 – Santi Martiri di Alessandria d’Egitto – a casa, scoglionato, in Calabria E basta! Si chiude, seppur con dispiacere, un capitolo durato – gloriosamente – 35 anni. Da quella prima volta in caserma, nel cuore delle nebbie delle Langhe, fino a qualche ora fa. Ma, veramente, giuro!, ne ho piene le balle di questa catasta di “frocetti” che sta subissando, se non l’Umanità intera, almeno la nostra Identità. Son troppi e troppo esagerati. Esasperano tutto: dall’immagine esteriore alla qualità della propria anima. Si sono talmente spinti oltre ogni plausibile confine, che non sanno più da dove […]

  

Si chiama Figlio chi ha una Madre

Mamma e NoiIMG_4918rose mamma

Domenica 6 marzo 2016 – IV di Quaresima, San Vittorino – a casa, a Taurianova (Mamma Concettina Spirlì e noi figli Suoi) E la Madre è Colei che ti ha messo al mondo. La tua radice. Il primo amorevole calore che avverti, immerso dentro di Lei. La confortevole serenità nel buio di una sacca che cresce con te e per te per nove lunghissimi mesi. Per almeno 270 infiniti giorni. Per migliaia di ore, milioni di secondi… Tua Madre sei tu. Anche quando, per sua sfortuna, dovesse abbandonarti. Anche quando dovesse scegliere di fuggire senza di te. O da te. […]

  

Orfanotrofi pieni. I gay preferiscono pagarlo, il figlio

131211

Martedì 16 febbraio 2016 – Santa Giuliana – Redazione SUD, Area industriale porto di Gioia Tauro   Non attirano. I figli dell’orfanotrofio, abbandonati per povertà, fame, miseria umana, non sono amati dai gay con l’istinto materno! Non vengono bene in foto, probabilmente. Si potrebbero confondere con eventuali figli propri, provenienti da precedenti matrimoni farsa per santa copertura sociale. Oppure potrebbero dire NO! IO DUE MAMME NON LE VOGLIO! DUE PADRI MANCO A PARLARNE! Potrebbero voler scegliere. E, dunque, se ne stiano nelle grigie sale dei brefotrofi dell’Est o dei continenti terzi, i figli già fatti e disponibili. I gay civilizzati, […]

  

Gaypride, un inutile carnevale

 Sabato 7 giugno 2014 – San Roberto – Piana di Gioia Tauro, Redazione di SUD Essere ricchioni è una cosa seria, come tutto il resto. Non è un vanto, né motivo di vergogna. È come respirare, aver sete, masticare cibo o stare in piedi. È  conoscere la pace, ma anche combattere una guerra. È essere vivi, uguali e diversi. Non so come, ma è successo anche a me. Quel giorno mi sono svegliato e ho capito che uomo o donna che fosse, avrei potuto amare a prescindere. E, volendo, godere a prescindere. A prescindere anche dall’amore. No, non ero diventato […]

  

Adozioni gay: parliamone.

Domenica 28 luglio 2013 – Sant’Innocenzo – Zòmaro (Aspromonte) Al fresco dei boschi d’Aspromonte con l’acqua di una sorgente che, sgorgando indisturbata, forma un ruscellino freddissimo, mi godo questa domenica di fine luglio. Qualcuno, poco distante, sta grigliando verdure e carne. Civilmente. Su un barbecue attrezzatissimo. Non pericoloso. Sfoglio le news degli ultimi giorni e trovo una dichiarazione dell’ex Ministro Paolo Romani. “Meglio essere adottato da una famiglia omosessuale o restare in orfanotrofio fino alla maggiore età?” Ministro mio, e chi lo può sapere? Io riformulerei il quesito: Meglio restare in istituto o cadere in mano a dei cretini, etero […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019