L’arrogante Ccermania vuole invadere l’Italia. Ma…

Venerdì 4 luglio 2014 – Santa Elisabetta – Redazione SUD, Area Porto Gioia Tauro E, dopo Berlusconi, i tedeschi aggrediscono Renzi. Quel vizio non lo perderanno mai. Sentirsi i primi della classe. Quella stucchevole aria da saputelli ha cominciato a scocciare e a innervosire. Abbiamo capito che, per questi antipaticissimi consumatori di patate bollite e salsiccioni pornomorfi, noi “europei” dovremmo essere tutti schiavi della loro mai sopita voglia di Terzo Reich. E, qui, un vaffanculo ci sta proprio tutto. E’ di un mese fa la mia visita alla capitale della CCermania. Berlino è una città di indubbia bellezza. Ma l’aria […]

  

Taci, Merkel! Sono fatti nostri!

Sabato 15 febbraio – Santa Giorgia – Reggio Calabria Ne abbiamo i maroni pieni, di frau merkel! Sembra che la sua unica fissazione siamo noi italiani, i greci, gli spagnoli. Forse, anche i francesi. Insomma, odia i popoli mediterranei. La naziculona germanica punta costantemente gli occhi sul nostro Paese e, non appena vede segni di recupero, tenta l’affondo. Se non glielo impediamo una volta per sempre, questa il quarto reich lo fa davvero. Dove non hanno potuto con le armi, i todischi pensano di arrivare con l’economia e la finanza. Dietro ogni Niet dell’Europa nei nostri confronti, c’è sempre lei, […]

  

Galere italiane strapiene di stranieri. Quanto ci costa Kabobo?

Giovedì 14 novembre 2013 – San Giocondo Vescovo – Roma Quanto mi ci arrabbio, io, su questa storia delle carceri piene! 67mila detenuti circa. Dati del mese di febbraio scorso. Quasi 25mila sono detenuti stranieri e, fra loro, un’alta percentuale è rappresentata dagli irregolari. Se li spedissimo nei Paesi d’origine, la spesa per il loro mantenimento sarebbe più che ridotta. E, senza tema di smentita, sarebbe un bel deterrente per il futuro. Infatti, nei loro Paesi, questi delinquenti si guardano bene dal commettere cazzate. Lì, non scherzano né a condanne, né a qualità di ospitalità. Gli farebbero un mazzo come […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019