Di Maio/Salvini: C’eravamo tanto amati…

1murales_bacio_Salvini_DiMaio

Sabato 14 settembre 2019 – Esaltazione Santa Croce – da Casa Spirlì, a Taurianova No, non ha il volto felice, il giovane Di Maio. Nonostante quello sguardo che, di tanto in tanto, sintonizza sulla modalità Furbetto. Non lo tiene per più di qualche secondo. Si rabbuia presto. Si perde in chissà quale retropensiero. E torna a vestire l’addolorata tristezza di una vedova in gramaglie. Gli manca, Matteo. È lampante! E gli pesa Giuseppi. Come peserebbe, ad una moglie ventenne, uno sposo settantenne. Gli sta accanto con lo stesso entusiasmo di un infermiere navigato che assiste ad un’ennesima autopsia. Magari l’ultima […]

  

Brutta Italia

vanitas_bruijn

Martedì 10 settembre 2019 – San Nicola da Tolentino – da Casa Spirlì, in Calabria Quante cose vorrei scrivere su questo governo imposto  dai poteri occulti. Quanto vorrei dire sulla maleducazione di un papa che, nel pieno della crisi, riceve il probabile candidato alla nomina di presidente del consiglio, e si fa pure fotografare sghignazzante. Quanto, sull’incommentabile complicità dei massimi vertici a danno del furioso Popolo Italiano. E quanto ancora sulla Costituzione che viene usata come carta straccia proprio da chi continua a dire di volerla difendere da chi, invece, la onora. Vorrei fare nomi e cognomi. Denunciare malefatte e […]

  

Buon Natale con le pezze al sedere…

Venerdì 13 dicembre 2013 – Santa Lucia – Roma Ed eccoci alla tirata finale di un anno drammatico per tutti gli italiani. Un anno in cui oltre 100.000 aziende hanno abbassato la saracinesca. Milioni di italiani hanno perso il lavoro e la speranza di ritrovarlo. Qualche centinaio di persone ha detto Basta! e se n’è andato nel mondo a fianco. Un’ecatombe annunciata e non evitata. La magistratura s’è occupata per un anno soprattutto di mignotte, vere e presunte. Il Parlamento ha dedicato ore preziose a licenziare Silvio Berlusconi. Il governo ha pensato principalmente ad inchiodare culi alle poltrone. Amen. Intanto, […]

  

Calderoli e la testa del Battista

Lunedì 15 luglio 2013 – San Bonaventura – Aspromonte Sono in auto. Appena partito alla volta di San Luca, il paese dell’Aspromonte dove la mia Amica Mimma Cacciatore, Preside Coraggio, continua la sua battaglia per la vera scolarizzazione dei più giovani. Con Lei, la scuola del paese è diventata il seme buono del futuro raccolto calabrese! Oggi pomeriggio, la recita degli scolari. Non me la sarei persa per tutto l’oro del mondo. Mi sarei perso, invece, tutto questo fango sul Governo e sul Parlamento. Calderoli l’ha fatta proprio fuori dal vaso. Con il tempismo leghista e la personale dabbenaggine, ha […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019