La Lega delle Leghe, sogno o progetto serio per il “pendolare” Salvini?

1salvini

Lunedì, 30 ottobre 2017 – San Germano –  a Casa Spirlì, in Calabria E chi l’ha detto che il Sud non abbia una propria Lega, altrettanto territoriale quanto e come quella dei veneti, dei lombardi, piemontesi, liguri, emiliani…? È dal giorno successivo alla proclamazione dell’avvenuta (sanguinaria) unità d’Italia per mano del massone cavour e del suo tirapiedi a pagamento, stragista dei due mondi, sovvenzionata dagli inglesi e dai discendenti di quei lacchè dei re di Francia, di cui l’ultimo è un ottimo ballerino e un pessimo imprenditore, che le regioni del Meridione d’Italia sognano l’indipendenza da Roma e dal suo Nord. Non […]

  

Kyenge si incolla la poltrona al sedere. Intoccabile nera.

Mercoledì 15 gennaio 2014 – San Mauro abate – Taurianova Ottimo lavoro, ufficio stampa di Kashetu! Proprio qualche giorno fa tutti i quotidiani, anche quelli di Sinistra (esiste ancora?), la davano per spacciata. Nel sacco degli Epurandi dal Governo Letta c’era anche la ministra africana, italiana da poco. E’ bastata una polemica, la solita, con qualche esponente della Lega ed ecco che l’intoccabile nera si è riassicurata la seggiola sotto al culo. Nessuno pensi di toccare la nera! Diventerebbe razzista anche l’idraulico che arrivasse in ritardo all’appuntamento per aggiustare lo sciacquone del cesso! Kashetu Kyenge è la donna più sottilmente […]

  

Sodomita sarà lei! La Lega a ruota libera

Mercoledì 31 luglio 2013 – Sant’Ignazio di Loyola – Palmi Il caldo opprime. Il caldo sfasa. Soprattutto a Pontida. Leggo e non riesco ad incazzarmi più. Sono anni che, a turno, le bocche senza freno della Lega si danno il cambio nella pratica dell’attacco personale e dell’offesa da bardellosport. Questi signori, dalle mie parti, sarebbero stati abbondantemente frollati a calci in culo ad ogni “sortita”. Di quel popolo del Carroccio dell’anno Mille, combattente e dignitoso, non restano che brandelli sparsi. Buona parte è impastata di malacarne maleducata e proterva. Strafottente e provinciale. Blateranti borghesini dalle guance arrossate come Heidi e […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019