Di Maio/Salvini: C’eravamo tanto amati…

1murales_bacio_Salvini_DiMaio

Sabato 14 settembre 2019 – Esaltazione Santa Croce – da Casa Spirlì, a Taurianova No, non ha il volto felice, il giovane Di Maio. Nonostante quello sguardo che, di tanto in tanto, sintonizza sulla modalità Furbetto. Non lo tiene per più di qualche secondo. Si rabbuia presto. Si perde in chissà quale retropensiero. E torna a vestire l’addolorata tristezza di una vedova in gramaglie. Gli manca, Matteo. È lampante! E gli pesa Giuseppi. Come peserebbe, ad una moglie ventenne, uno sposo settantenne. Gli sta accanto con lo stesso entusiasmo di un infermiere navigato che assiste ad un’ennesima autopsia. Magari l’ultima […]

  

Morra, che fai, mi convochi?

Corda

Mercoledì, 21 agosto 2019 – San Pio X Papa – da Casa Spirlì, in Calabria Signore, io non la conosco. Non sapevo, fino a ieri pomeriggio, che lei esistesse. Men che meno che fosse calabrese. Che fosse senatore della Repubblica. Che fosse presidente di una importante commissione che si occupa di malavita. Pensi, non sapevo neanche che fosse grillino. Per me, sa, signore, i grillini sono piccoli insetti che, le confesso, mi fanno orrore. Quasi quanto le blatte. Al solo pensiero di potermene trovare uno vicino, o, peggio, addosso, potrei svenire. Che ci vuole fare, sono debolezze da vecchia checca. […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019