Adorata Maria, figlia di Anna e Gioachino (Natale è una Donna senza macchia)

IMG_4574

Domenica 23 dicembre 2018, IV Domenica di Avvento – da Casa Spirlì (Panaghìa Glicofilusa di Casa Spirlì) Adorata Maria, amata figlia di Gioachino e Anna, è grazie a Te e a quel Tuo innocente Sì, per il quale fosti concepita Immacolata, che l’umanità tutta, oggi, nonostante la cattiveria atavica e lo spregio del Bene, è salva dal buio dell’ignoranza e dal peccato dei peccati commesso dai più antichi. A Te, obbediente e docile fanciullina di terre aride ed ancora oggi inospitali, dobbiamo l’incarnazione di Dio e l’avocazione a sé di tutte le immondizie morali commesse, in migliaia di secoli, da noi […]

  

E Dio volle respirare…

IMG_4574

Venerdì 1 dicembre 2017, San Naum profeta – a Casa Spirlì, in Calabria (Panagìa Glikofilousa di Casa Spirlì)  .. … Per poter morire. Sì, Dio volle poter morire da umano, per pagare da sé il debito del peccato originale. Difatti,  quale umano avrebbe mai potuto saldare un debito così grande col Creatore? Ad aver “sbagliato” erano stati Adamo ed Eva, esseri ancora perfetti, poiché “fatti a immagine e somiglianza” di Dio stesso. Umani, e, dunque, imperfetti lo diventarono dopo l’arrogante disubbidienza. Invece di “diventare uguali al Signore”, eterni, onnipotenti e onniscienti, infatti, i nostri progenitori acquistarono la nefandezza della malattia […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019