Diario in mano

Mercoledì 25 settembre 2019 – San Cleofa – da Casa Spirlì, in Calabria Caro Mister Facebook nelle persone di tutti coloro che comandano a tuo nome nella tua creatura virtuale e non, e solo in quella, quanta pena mi fai. Quanta tristezza. Pensi di poter creare un’Umanità nuova. Un popolo di popoli resi schiavi da un algoritmo o dalle decisioni di una gang di gradassi del web come te. Ma sai che non accadrà mai. Sai che sopra ad ogni piccola, microscopica testolina umana, c’è DIO. Che tu cerchi, invano, di negare. Che cerchi, invano, di cancellare. Di uccidere. Invano. […]