Adorata Maria, figlia di Anna e Gioachino (Natale è una Donna senza macchia)

IMG_4574

Domenica 23 dicembre 2018, IV Domenica di Avvento – da Casa Spirlì (Panaghìa Glicofilusa di Casa Spirlì) Adorata Maria, amata figlia di Gioachino e Anna, è grazie a Te e a quel Tuo innocente Sì, per il quale fosti concepita Immacolata, che l’umanità tutta, oggi, nonostante la cattiveria atavica e lo spregio del Bene, è salva dal buio dell’ignoranza e dal peccato dei peccati commesso dai più antichi. A Te, obbediente e docile fanciullina di terre aride ed ancora oggi inospitali, dobbiamo l’incarnazione di Dio e l’avocazione a sé di tutte le immondizie morali commesse, in migliaia di secoli, da noi […]

  

Papa Francesco contro la Chiesa sprecona?

Giovedì 24 ottobre 2013 – Sant’Antonio Maria Claret – Roma … Colpiva soprattutto il rigore della sua vita ascetica: viaggiava sempre a piedi, portando con sé il breviario e la Bibbia, non accettava alcun onorario, si asteneva sempre dalla carne e dal vino e non dormiva che poche ore la notte; eppure spesso predicava più volte in una giornata e nella fase conclusiva delle missioni stava fino a quindici ore in confessionale. Dio gli aveva concesso il dono del discernimento delle coscienze, della conoscenza del futuro e dei miracoli…  … E, per questo, lo hanno fatto santo! Mi chiedo quante, […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019