Il grande bluff delle apparizioni della Madonna. A Quarantano non c’è Maria.

Madonna-del-Carmelo11218616_10200980384549133_8100299871848283748_nDomenico_ghirlandaio,_madonna_della_misericordia,_ognissanti,_Firenze

Venerdì 10 luglio 2015 – Santa Felicita – Redazione SUD, canale 656 dt, Area industriale porto Gioia Tauro Maria, la Fanciulla dell’Annunciazione,  la Vergine del Magnificat, la Madre di Gesù, l’Addolorata del Golgota, non appare fra gli ulivi della Piana di Gioia Tauro. E Amen! Non dico che non ci viva. Anzi. Fra la gente semplice e generosa di queste terre, il Fiore del Carmelo sicuramente si sente, timidamente e nascostamente, a proprio agio. Da qui, come da tante parti di questo martoriato mondo, le preghiere verso di Lei partono dal cuore. Senza tanta filosofia intorno. Senza tanti ori e gemme sugli […]

  

In Calabria vedono la Madonna

scopellitiscopelliti 2bernadette

Venerdì 27 marzo 2015 – Sant’Augusto – Redazione SUD, canale 656 dt – Area industriale Porto di Gioia Tauro E ci risiamo! Un tempo si diceva “Scherza con i fanti, ma lascia stare i Santi!” Oggi, sembra si provi più piacere ad andare a stuzzicare i Celesti che a tenere i piedi per terra. E fioriscono, così, luoghi di nuovo culto, popolare, scomposto e senza fondamento spirituale, se non quella devozione a tempo che rende tutti santi dalle alle. Nasce quella Fede che non disturba; forte per qualche ora di suggestione collettiva, ma che non lascia strascichi nella vita di […]

  

La Madonna costretta all’inchino davanti al boss.

Domenica 6 luglio 2014 – Santa Maria Goretti – Compleanno Martina – Taurianova incorporato da Embedded VideoYouTube Direkt Non ha piegato la testa che davanti al volere del Padre Celeste, la Madre Celeste. Non si è arresa ai Romani, ai Barbari, ai Saraceni, alla Democrazia Cristiana e ai Papi. E’ Regina dei Cieli, Madre di Gesù, Sposa dell’Altissimo, Imperatrice degli Angeli e degli Arcangeli. Madre e Custode dei Credenti e, da sempre, Manto della Misericordia dei peccati della Chiesa. E’ bastato un comitato feste patronali, quello di Oppido Mamertina, un prete da scomunicare subito  e un plotoncino di politici disattenti […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019