L’arrogante Turchia

1

Domenica 26 giugno 2016 – Santi Giovanni e Paolo, martiri – a casa, a Taurianova Ma sono cose da pazzi! Appena l’Occidente cerca di smarcarsi dalla pressione islamica, la punta del loro pugnale entra, inesorabilmente, nelle nostre carni. Ci vogliono schiavi. Annientati nell’anima. Forse, anche nel corpo. Senza forse. L’arroganza di certo islam “non moderato” (presentatemi quello moderato…) non si ferma nemmeno davanti al Papa, rappresentante, mica per gioco, di una miliardata e mezza di Cristiani Cattolici nel mondo. Se li accoglie in aereo, il capo della Chiesa di Roma è bello e buono. Se ricorda i Martiri Armeni,  morti […]

  

Cappuccini come Biancaneve. Le sante teche in tour

1111

Martedì 9 febbraio 2016 – Santa Apollonia (martedì grasso) – a casa, a Taurianova (Le teche con le ricostruzioni dei corpi di Padre Leopoldo e Padre Pio) Più che un Giubileo, una sorta di soldout per i conventi e gli ostelli di proprietà del Vaticano e degli Ordini religiosi. Gli alberghi romani se ne sono compiaciuti poco, fino a oggi, di quest’Anno Santo. E anche i ristoratori. Perché i pellegrini viaggiano a pane e provola o, al limite, a minestrina conventuale. E i santini li acquistano dai mercanti dentro al quadrilatero papale. Quelli “autorizzati” a vendere cristi fosforescenti con benedizione […]

  

Misericordia per il prete pedofilo?

141

Venerdì 18 dicembre 2015 – San Graziano vescovo – a casa, a Taurianova. Piana di Gioia Tauro   Eh, già! Deve proprio essersi preso la faccia a schiaffi, come si dice dalle mie parti, Papa Bergoglio, quando gli hanno dato la notizia dell’ennesimo arresto di un prete colto in flagrante atto di pedofilia nella diocesi di Oppido Mamertina Palmi. Si sarà detto “Mò la chiudo, sta baracca! Jè do foco e, poi, ne faccio una ex novo. Riparto da San Michele Arcangelo e dalla sua spada di fuoco” E non farebbe male! Perché qui ci sta diventando difficile essere cattolici. […]

  

Il papa rosso

paparossopaparosso

Domenica 21 giugno 2015 – San Luigi Gonzaga – a casa, a Taurianova Da cristiano, lo abbraccio come fosse un fratello maggiore un po’ toccato. Da cattolico, rispetto ed onoro l’Abito che indossa e ascolto le sue parole. Da occidentale, mi scoraggio di fronte al suo filoislamismo. Da Nino Spirlì, non mi piace. Io non lo volevo rosso, il Papa.  Abituato alle finezze teologiche ed artistiche di Papa Benedetto XVI, nuvola d’oro fino arrivata nella Chiesa Cattolica dopo il circo dell’est, queste grossolanerie da Don Camillo non fanno per me. E’ vero, la Chiesa sta attraversando un secondo medioevo amorale […]

  

Tonache e omosessuali

preti-gaygeyser_and_vent_geyser_in_Yellowstone_National_parkCilicioMonseñor_Pietro_Parolin,_2012

Mercoledì 27 maggio 2015 – Sant’Agostino – Redazione SUD, can 656 d.t. – Area industriale Porto di Gioia Tauro Tonache e omosessuali. Tonache. Omosessuali. Tonache omosessuali. Una sorta di corsa all’acchiappo. Chi rincorre chi, lo sapremo solo vivendo. Sono millenni che la Chiesa e la pratica omosessuale si intrecciano e si respingono. Un braccio di ferro ipocrita e patetico che, nel terzo millennio dell’era cristiana, comincia a scocciare. Ma, forse, a dare i suoi frutti migliori. Se volgo lo sguardo attorno alla mia piccolissima persona, colgo la richiesta di complicità muta di decine di sacerdoti consacrati per forza. Ad una […]

  

Cavalli sfiancati per le vie cittadine. Basta carrozzelle!

Venerdì 31 ottobre 2014 – Senza santi in paradiso – Lontano dalle città con cavalli sfruttati incorporato da Embedded VideoYouTube Direkt Com’è delizioso andar sulla carrozzellaaaa… Maddechè? Risponderebbe il mio amico Marco, romano de li Castelli e amante dei cavalli. Lui, i suoi cavalli, li alleva dopo averli salvati da morte sicura. Siamo stati allievi ufficiali di Cavalleria insieme, a Cesano. Poi, io partii per il Piemonte e lui rimase a Roma. Ci siamo rivisti dopo trent’anni. Andai a trovarlo a Velletri, a casa sua. Nei prati, pascolavano cavalli anzianissimi. Salvati dal mattatoio. Piansi. No! Non è delizioso andar sulla […]

  

Il teatro alla vecchia maniera – Gennaro Calabrese

Lunedì 7 aprile 2014 – Sant’Ermanno – Di nuovo in Calabria Non lo faccio mai. Non svelo mai i segreti dell’Arte. Ma, stavolta, non potevo tacere. E spero che Gennaro Calabrese mi perdonerà! Se non lo farà, dovrò cospargermi il capo di cenere e presentarmi a sera della Prima, il 9 aprile, al Teatro Anfitrione a Roma, per chiedergli scusa. E’ successo che ieri, dopo un pranzo di famiglia, mi ero appisolato. Alle 15.27 squilla il mio cellulare: era Giuseppe Calabrese, fratello di Gennaro e mio collega autore televisivo. Mi invitava ad andare a spiare le prove di Torno a […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019