Il fighetto Macron? Un Renzie Suzette!

1Emmanuel-Macron1le-pen-fabbrica-operai-303x1661

Martedì 2 maggio 2017 – Sant’Atanasio – riscaldato dal tepore primaverile, a casa, in Calabria E mentre Emmanuel Macron, con la sua mammoglie, si imbalsama e si improfuma con gocce speranzose di “Coty d’Elysée”, la ruvida e combattiva Jeanne d’Arc 2.0, Marine Le Pen, colleziona applausi e pacche sulle spalle da operai, massaie, pescatori, borgatari e contadini. Non è chiaro se la figlia venuta bene del vecchio venuto male diventerà o no la Prima Presidentessa della Republique Française, ma è certo che i “suoi numeri” non sono quei pochi che certa stampa cretina italiana continua caparbiamente, stupidamente, stronzamente, ad attribuirle. Già! […]

  

#essalutamassoreta

1referendum_risultato-1429f

Lunedì 5 dicembre 2016 – San Saba, Archimandrita – Redazione SUD, Calabria L’Italia ha votato. L’Italia ha scelto. L’Italia ha deciso. Con grande umiltà, il Popolo Italiano ha ammesso di NON essere in grado di cancellare, cambiare, rinnovare la propria Costituzione. Con la stessa modestia, il Popolo Italiano ha affidato, ancora una volta, ai propri parlamentari il compito di farlo. Con maggiore calma e più attenzione di quelle da spendere in un’unica mezza giornata di una domenica prenatalizia. Senza arroganza, magari. Senza secondi fini. La Costituzione Italiana, pur nata in giorni viziati dal dolore, dalla rivalsa e dalla umana spietatezza, è una […]

  

Schiaffi elettorali allo sceicco rosso

elezioni_schede_thumb400x275elio-costa-sindaco-Vibo-valentia9704-RegioneConsiglioAula363

Mercoledì 3 giugno 2015 – San Giovanni XXIII – Redazione SUD, canale 656 dt Non se l’aspettava! Una bastonata politica così potente sui denti non pensava proprio di prenderla, il governatore dimezzato, tanto per citare il sommo Calvino (nessun riferimento, invece, alle mancate chiome calabre). Anzi, era Arciconvinto di fare strike in lungo e in largo per tutta la penisola calabrese, con buona pace dell’inconsistente opposizione. Ora, fermo restando che l’opposizione sia, comunque, inconsistente, il raid elettorale del lupo della Sila non ha ottenuto il risultato sperato. Né vittime, né prigionieri. A parte qualche sparuto manipolo di neostalinisti nostalgici della […]

  

Isis alle porte. Blocchiamo gli sbarchi

Domenica 15 febbraio 2015 – Senza santi in paradiso – Taurianova E se la smettessimo di chiamarli immigrati o migranti e cominciassimo a pensare seriamente che fra loro sbarcano decine di terroristi pronti a sgozzare? E se la smettessimo con questo buonismo del cacchio e cominciassimo a guardarli con almeno un pizzico di sospetto? E se avessimo ragione a rimandarli a casa, rigirando le prue delle loro imbarcazioni? E se cominciassimo a rendergliela difficile, la permanenza sul suolo cristiano? E se se ne stessero a casa loro, a sbrigarsi le loro faccende complicate, così come noi qui, a casa nostra, […]

  

Taci, Merkel! Sono fatti nostri!

Sabato 15 febbraio – Santa Giorgia – Reggio Calabria Ne abbiamo i maroni pieni, di frau merkel! Sembra che la sua unica fissazione siamo noi italiani, i greci, gli spagnoli. Forse, anche i francesi. Insomma, odia i popoli mediterranei. La naziculona germanica punta costantemente gli occhi sul nostro Paese e, non appena vede segni di recupero, tenta l’affondo. Se non glielo impediamo una volta per sempre, questa il quarto reich lo fa davvero. Dove non hanno potuto con le armi, i todischi pensano di arrivare con l’economia e la finanza. Dietro ogni Niet dell’Europa nei nostri confronti, c’è sempre lei, […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019