Quegli afrocalabresi delle baracche a CasAfrica

Venerdì 4 aprile 2014 – Sant’Isidoro v. – Pegàra di Taurianova, Piana di Gioia Tauro Li ho cercati. Li ho trovati. Pensavo di non farcela, invece sto con loro. Tutti i giorni. Sono i neri di Calabria. E non sono dei vini. Sono Esseri umani. Ma lo hanno dimenticato da tempo. Da quando sono stati costretti a scappare dai loro Paesi e hanno cominciato il lungo viaggio che li ha portati fin qui. Fino a sotto gli ulivi e gli aranci della mia Terra. Sono ragazzi del Mali, come Lasi, Bubba. Della Guinea, come Moussa. Della Costa d’Avorio, come Mamadou… […]

  

La solitudine mortale della grande città.

Martedì 6 agosto 2013 – Trasfigurazione di Nostro Signore – Scilla Non è l’anno in cui mi abbronzerò. Non sto “scendendo a mare”, come si dice da queste parti. Tornato nella mia Calabria quasi in pianta stabile dopo trent’anni, mi è sufficiente respirarne l’aria, per stare bene. Un’aria pulita. Che sa di aranci e ulivi. Di origano ed erbe selvatiche di bosco. Incredibile il piacere di farsi devastare dei rovi, per raccogliere le more nere ingrossate dal sole. Oppure, guardarsi le dita delle mani arrossate dalla prima sottile pelle delle fragoline d’Aspromonte. E mi piace avvolgere fra le felci il […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019