Walter e l’Italia “sapore di sale”

«Il Pd corre finalmente libero, e chi voterà per noi sa che se vinceremo l’Italia potrà rivivere un tempo mai vissuto se non negli anni Sessanta con il primo centrosinistra». Lo ha detto il candidato premier del Pd, Walter Veltroni in un incontro pubblico con i giovani a Perugia.  «Se vincerà la destra – ha proseguito Veltroni – si riproporrà il vecchio schema dei veti incrociati. Con noi l’Italia sarà in una posizione unica nella sua storia: al governo ci sarà un solo partito, con un solo programma, un solo gruppo parlamentare, e un solo leader». Veltroni ha insistito sul fatto che […]

  

Le sette missioni di Berlusconi per l’Italia

E’ stato di parola, Silvio Berlusconi: in dodici pagine dense e tutte di sostanza (leggi: cose da fare) ha presentato le “sette missioni” per far rialzare l’Italia che sono il corpus dell’azione di governo del Pdl subito dopo il voto. Berlusconi, insomma, dice chiaro e tondo: ecco che cosa farò appena tornerò al governo. E aggiunge: “… ma niente miracoli”. In sintesi ecco le missioni. Prima: rilanciare lo sviluppo. Seconda: sostenere la famiglia. Terza: più sicurezza e più giustizia. Quarta: migliori servizi ai cittadini. Quinta: rilancio del Mezzogiorno. Sesta: federalismo. Settima: piano straordinario di finanza pubblica (per saperne di più […]

  

Walter e le tre cose che è meglio “non fare”

Torno su un argomento che mi sfrucuglia… il programma del Partito democratico. Direte: 12 punti, quasi tutto detto da Walter ecc. ecc. Vero, verissimo. Ma c’è anche quello che il leader del Pd non ha detto. Tre cose, ad esempio, dimenticate anzi, cancellate senza che si siano state inserite con la formuletta omnibus del “ma anche…”. Mi aiuta in questa riflessione Cesare Salvi ex esponente di spicco del Pci-Pds-Ds e poi transfuga sotto le bandiere della Sinistra Arcobaleno. Sottolinea, Salvi, tre “clamorose lacune”: 1) La lotta alla mafia, nominata appena di sfuggita, come denunciato oggi dal “Sole 24 Ore” 2) La […]

  

Ma nel Pd, radicali e cattolici teodem che c’azzeccano?

  La presenza nelle liste del Partito Democratico di esponenti radicali? «Se sono coerenti non dovrebbero firmare il programma e non dovrebbero candidarsi rinunciando alle loro idee», così ha parlato il ministro della famiglia Rosy Bindi intervistata da “La Stampa”. Ha messo le mani avanti in vista dello sbarco delle truppe pannelliane nell’armata di Veltroni. E ha aggiunto che il  programma del Pd non è soggetto a modifiche: «A proposito di testamento biologico, diritti dei conviventi, 194, ci sono scritte alcune cose e sono stati messi punti e virgole pesanti. Non è che se uno si candida con noi può permettersi […]

  

Il Giornale.it si rinnova e si apre ai commenti dei lettori

Cari lettori, come avevete potuto vedere, è in linea il sito tutto nuovo del Giornale.it. A poco più di un anno dal lancio della versione on line de “il Giornale”, realizzata dai giornalisti della redazione internet, un anno di continua crescita e successo, il sito si presenta con una grafica rinnovata, maggiori contenuti, un importante arricchimento della parte multimediale e delle fotogallery. E’ un importante passo avanti che ha richiesto e richiede molto lavoro che porterà a miglioramenti continui, anche di ciò che non è perfetto. Per questo vi chiediamo un pò di pazienza e comprensione. Ma la vera novità è […]

  

Berlusconi, Veltroni e Casini… come Follini

E così Silvio Berlusconi dice la sua al “Giornale” sul pullman elettorale di Walter Veltroni e sul no di Casini al Pdl. Lo ha fatto in un’intervista al direttore Mario Giordano (leggi) . Molte le cose interessanti che dice il Cavaliere. Vediamone alcune. Su Veltroni: “L’Italia non ha bisogno di giri in pullman. E’ evidente che la sinistra non può e non sa governare… Attenzione ai sondaggi fasulli: il Pd non è al 35% e l’Italia dei Valori è sotto il 3%”. Su Casini: “Pier dice che non è in vendita: e chi voleva comprarlo? Ora non ha prospettiva. L’Udc al […]

  

Veltroni corre solo ma anche… con Di Pietro

La corsa del Pd dunque non è più solitaria, il pullman elettoral-mediatico di Walter Veltroni partito all’insegna del “soli contro tutti”, dopo Gubbio ha fatto una tappa romana per imbarcare un passeggero: Tonino Di Pietro. Come scrive Paolo Guzzanti (leggi l’articolo) sembrano Caino e Abele. E aggiungo: il Buonista e il Giustizialista. Apparentati si dice in termine tecnico (ma saranno fratelli coltelli?). Quei voti evidentemente servono. Restano fuori invece i socialisti di Boselli e i radicali del duo Pannella-Bonino. Loro, che sarebbero dal punto di vista ideale e politico veri “parenti” del Pd. Bertinotti infatti si affretta dare la sua “scomunica” […]

  

Sardegna, Bocciata la tassa Soru sulle seconde case dei non residenti: quando ci ridate i soldi?

C’è anche un giudice a Berlino per gli italiani tartassati ingiustamente e a questo punto illegittimamente: è la Corte Costituzionale. Ha bocciato, cancellato, affondato la cosiddetta tassa sul lusso, che in realtà non era altro che un modo studiato dal presidente della Sardegna Renato Soru per far cassa alle spalle dei propritari di seconde case e di chiunque (privato) possedesse un’abitazione senza avere la residenza in Sardegna. (leggi l’articolo di Stefano Filippi) Come se in Italia esistestessero due “nazioni” quella dei sardi o non sardi residenti nell’isola e poi gli italiani (sardo o non sardi che vivono nel continente). Bell’applicazione del […]

  

Ferrara, l’aborto e la lista per la vita

E così Giuliano Ferrara, il vulcanico direttore del “Foglio” impegnato nella battaglia per la moratoria sull’aborto scende in campo e a modo suo spariglia ancora una volta i giochi: è deciso, infatti, a correre al Senato con una sua lista che vuol chiamare “Pro Life”. “Speravo di affiancare il Pdl, ma Berlusconi mi ha bocciato… vado avanti lo stesso”, dice L’Elefantino” (leggi l’articolo di Francesca Angeli). Un altro partitino in queste elezioni in cui  si cerca (almeno sul fronte del Pdl e del Pd) di semplificare? Il tema posto da Ferrara (la moratoria per l’aborto) è di quelli “pesanti”, che fanno […]

  

Il manifesto di Berlusconi e la politica per l’Italia

Il dado è tratto, il Pdl sì è messo in marcia e l’obbiettivo finale non è solo portare il centrodestra e i suoi valori al governo del Paese. Questa è la condizione necessaria per guadare, una volta per tutte il Rubicone della Terza Repubblica. Obbiettivo alto e importante per un Paese che vuole uscire dalla palude in cui l’ha cacciato la vecchia politica e vuole recitare un ruolo di primo piano in un’Europa che cambia e si modernizza. E’ questa vera sfida che ha lanciato Silvio Berlusconi con il suo manifesto: ai suoi e agli avversari. Tutto il resto è […]

  

Berlusconi e Fini uniti: al voto con il simbolo del Pdl. “Rialzati Italia”. Casini prima dice noi, poi: pronto al dialogo

Al voto con il simbolo del Pdl, il Popolo della Libertà, il 13 e 14 aprile, dunque. Silvio Berlusconi spariglia ancora una volta le carte della politica italiana (leggi l’articolo di Adalberto Signore) lancia lo slogan: “Rialzati Italia”. E anche Fini, il leader di An dice sì. Così in due più grandi partiti del centrodestra, Forza Italia e Alleanza nazionale si uniscono per la sfida delle elezioni politiche. “Condivido la proposta di Berlusconi di dare al popolo del 2 dicembre, al Popolo delle libertà, una unica voce in Parlamento”. Gianfranco Fini (leggi l’articolo di Roberto Scafuri) dopo il vertice a […]

  

Malpensa “rottamata”, qualche conto… Il “Manifesto per Malpensa”

Nuovo appello di politici e imprenditori (non solo lombardi) per l’aeroporto di Malpensa, a Palazzo Mezzanotte (un tempo sede della vecchia Borsa) in piazza Affari a Milano: subito il Tavolo Milano per la moratoria dei tagli ai voli imposti da Alitalia, la richiesta al governo Prodi. Al convegno della Camera di Commercio sul futuro dell’aeroporto c’erano tutti, nella foto si vede Letizia Moratti, sindaco di Milano (leggi l’articolo) e il presidente di Air One, Carlo Toto ha presentato il suo piano per Alitalia e per Malpensa: ci devono essere due hub in Italia. (leggi l’articolo).  Non entro nel merito del […]

  

il Blog di Alberto Taliani © 2018