Un saluto a tutti lettori del Giornale.it. e un benvenuto a tutti coloro che vorranno scrivere, commentare, dibattere sul mio blog. Una nuova finestra aperta nel mondo di Internet. E’ il mio primo blog e spero, con il vostro aiuto e la vostra partecipazione, di potervi dar voce. Sono il caporedattore del Giornale.it, ma lavoro al “Giornale” dal 1983, dai tempi mitici di Indro Montanelli. Indro era il mio idolo e ho iniziato a leggere il “Giornale” fin dal primo numero, quando ero studente universitario. Dopo aver fatto la gavetta “di strada” e di redazione al “Tirreno” di Livorno (proprio a Montanelli feci la prima intervista importante), sono diventato un giornalista del “mio giornale”. Che emozione l’incontro con Indro in via Negri. Mi disse, davanti all’indimenticabile Amedeo Massari: “Sono fiorentino, tu, vecchio mio sei un pisano… spero di aver fatto bene ad assumerti!”. Un anno fa, il 22 dicembre ho debuttato alla guida del nostro sito Internet. Una fantastica avventura nel mondo del giornalismo sul web, davvero una nuova frontiera, con una redazione giovane e motivata che sgobba sulle notizie fin dal primo mattino. Per me, abituato al “cartaceo” è stato come essere lanciato su uno shuttle verso il futuro. Il sito sta crescendo di giorno in giorno (presto ci saranno anche novità, spero, gradite) grazie a voi ed è a voi internauti che dedico il mio blog.