Avviso ai bloggers, finalmente in vacanza

Cari amici anche per me è tempo di vacanze, linee permettendo cercherò di fare qualche aggiornamento per mantenere il filo diretto con voi ma dove mi trovo ci sono problemi di collegamento. Farò il possibile. Intanto auguro a tutti buone vacanze. Al mio ritorno il blog sarà aggiornato con maggiore frequenza ed avrà una visibilità maggiore sulla home page, questo per rafforzare il dialogo con voi e la vostra partecipazione. Per ora un grazie di cuore a tutti voi.

  

Walter fa qualcosa di riformista… ma nel Pd è diarchia

Il mio post di ieri terminava così: “Ora non resta che aspettare. Che cosa? Ma che Veltroni (definito da Grillo: “Topo Gigio” e su questo Tonino ha taciuto) finalmente invece di “dire”, “faccia”, qualcosa di riformista: ha avuto 12 milioni di voti (e li ha chiesti) proprio per questo. O no? Faccia la sua parte perché questa eterna guerra (in)civile finisca una volta per tutte”. Non amo le autocitazioni, ma stavolta c’azzecca, visto che in serata Veltroni, dopo un’ultima chiamata-ultimatum (“Dica se sta con travaglio e Grillo o con il Pd”), ha deciso di varcare il Rubicone e rompere con […]

  

La guerra (in)civile degli psico-comici della politica

La piazza è la stessa, il rituale e le facce pure. A piazza Navona è andato in scena il Girotondo 2, sequel del Girotondo 1, ma il regista è diverso: non c’è più Nanni Moretti, sostituito da Antonio Di Pietro. Il copione è lo stesso, anche se è stato arricchito da una carica di odio e volgarità mai vista prima: così il No Cav Day si è trasformato nel Turpiloquio Day. Vabbè, direte, con Grillo e la Guzzanti cosa c’era da aspettarsi? Era tutto già detto prima, già scritto, già annunciato: il “Caimano” e Napolitano, il Papa e la Carfagna, […]

  

Girotondo attorno a Walter

Così Veltroni prova a sottrarsi all’abbraccio mortale di Tonino Di Pietro. Niente Pd (almeno quello ufficiale) in piazza Navona per manifestare contro il Cav. Di Pietro e i girotondini saranno lì, compagnia del teatrino della politica che mette in scena la (solita) recita a soggetto che gli italiani conoscono bene. Spiazzati da Napolitano, attaccato improvvidamente dall’ex pm leader dell’Idv, hanno messo un altro bersaglio grosso nel mirino: Veltroni. Pronti a scavare trincee da imbottire di esplosivo per far saltare le mura del loft assediato… Tanto che l’intellighenzia vicina da sempre alla sinistra giustizialista e movimentista (Paolo Flores d’Arcais e Furio […]

  

il Blog di Alberto Taliani © 2018