Forse la frase spending review non è traducibile nel dialetto meneghino o qualcuno l’ha tradotta male, nonostante la Bocconi che vanta fior di economisti… Forse è colpa di Beppe Grillo, in effeti ha un po’ confuso le idee alla sinistra, o forse è colpa del vento a Milano è cambiato perché niente in realtà cambiasse nel modo di governare della sinistra “finalmente” tornata al potere con Giuliano Pisapia, acclamato urbi et orbi “nientedimenoche” da Nichi Vendola come Giuliano il Liberatore dall’oppressione morattiana. Fatto sta che sotto la Madonnina è accaduta una cosa “strana” (ma non troppo): la spending review su cui […]