La Camera Nazionale della Moda Italiana ha scelto, giovedì 9 Aprile, il suo nuovo presidente; e’ Carlo Capasa amministratore delegato e fondatore, nel 1986 ed insieme al fratello Ennio, della maison Costume National.
Carlo Capasa e’ un imprenditore solido con indiscutibili capacità manageriali, ma è’ anche persona con una visione internazionale elaborata grazie al

Carlo Capasa nuovo Presidente della Camera della Moda Italiana

Carlo Capasa nuovo Presidente della Camera della Moda Italiana

fatto di essere da sempre un uomo attento a tutto quello che riguarda le dinamiche sociali e culturali del mondo.
Uomo pragmatico e innovatore Carlo Capasa ha classe ed eleganza innati e riconosciuti a livello internazionale e rappresenta sicuramente una scelta lungimirante fatta dagli stilisti nel renderlo riferimento del nostro “Made in Italy”.
La sfida e’ certamente impegnativa per la moda italiana che in questo preciso momento rischia di essere superata non solo da New York e Parigi ma anche da Londra.
Epicentro dello stile italiano e’ sicuramente Milano e le sue settimane della moda.
Il rischio che lentamente Milano esca o diventi marginale rispetto alle altre settimane di sfilate nel mondo e’ concreto; se poi si aggiunge la difficoltà, in Italia, di fare impresa ben si comprende come sia complicata la sfida che attende il nuovo presidente della Camera della Moda.
Il comparto legato alla creatività ( moda e design) rappresenta quasi il 50% del PIL del nostro paese diventa quindi decisiva la sfida dei prossimi anni per tutto il comparto industriale di riferimento.
E se da una parte Carlo Capasa ha già annunciato, con sano ottimismo, che a metà maggio presenterà il programma per punti per riportare Milano ed il Made in Italy al centro della scena internazionale dall’altra serve una attenzione puntuale e strategica da parte del Governo per cercare di rendere ancora possibile, nel nostro paese, non solo la nascita di progetti legati al mondo della creatività ma il mantenimento di quei marchi italiani che da sempre sono espressione di uno stile che il mondo ci invidia e ci vuole portare via.

Tag: , , , , , , ,