Grafene, un materiale rivoluzionario: come sfruttarlo negli ETF

“Tra le varie futuristiche visioni – scrive Walter Demaria, redattore di www.rendimentofondi.it – ce n’è una che sta prendendo sempre più piede con concretezza nella comunità scientifica e anche politica internazionale: stiamo parlando ovviamente del Grafene. Il grafene è stato definito il materiale che cambierà le nostre vite: stiamo parlando di un foglio spesso un atomo, trasparente come il vetro, ma resistente come l’acciaio e flessibile come la plastica. Il suo punto forte però è l’altissima conducibilità elettrica che lo porta ad essere considerato il materiale ideale per l’elettronica del futuro e non solo. Allora è questa la vera cesura […]

  

Un doppio minimo vo cercando …

2018 02 16 ftse all share018 02 16 azioni aeroporto guglielmo marconi2018 02 16 azioni b.f. daily2018 02 16 azioni ima2018 02 16 azioni moncler

La nostra ipotesi del doppio minimo di continuazione del trend rialzista sta prendendo piede. Sconcerta un po’ la mancanza di breath di mercato ma questo è giustificato dal fatto che noi italiani siamo sempre a contatto con i nostri problemi di tipo bancario o elettorale. Francamente se debbiamo dire la verità anche durante la sparata oltre 24.000 mancava completamente il breath di mercato, ma che questo rialzo sia dopato da Wall Street è sotto gli occhi di tutti e quindi abbiamo pensato che fosse l’eccezione. In realtà i titoloni del Ftse MIB 40 fanno fatica a salire questo è un dato […]

  

La bolla del VIX

Sull’allegato “Economia” ha brillato ieri  l’articolo di Walter Riolfi del quale – scrive Guido Bellosta su LombardReport.com –  riportiamo titolo, occhiello e catenaccio consigliandone caldamente la lettura: ” Volatilità, quei 2 mila miliardi di scommesse pericolose che potrebbero fermare la FED”. Tanto valgono i fondi che hanno investito in derivati del Vix, l’indice della paura, e che ora sono in difficoltà. I subprime “saltati” nel 2008 valevano circa la metà. Ma se il nuovo governatore smettesse di alzare i tassi. In pratica il bravissimo Riolfi ricorda che la continua vendita di volatilità fatta per cifre eccezionali nello scorso trienno da gestori e speculatori USA, […]

  

Video intervista a Lorenzo Raffo

Di seguito una interessante intervista a Lorenzo Raffo editorialista di LombardReport.com:

  

Spread trading

fig 1 spread tradingfig 2 spread tradingSpread RB2

Spread trading: una strategia quantitativa vo’ cercando … Da qualche mese ho ripreso ad interessarmi allo spread trading – spiega Francesco Placci, direttore Ufficio Studi di www.Algoritmica.pro – che non praticavo oramai da alcuni anni. Come mio solito ho iniziato a ricercare siti internet e blog finanziari, libri che esponessero una metodologia di trading per lo spread trading su cui lavorare, da studiare ed implementare ed infine backtestare. A differenza di ogni altra metodologia di investimento, su cui generalmente si sprecano fiumi di parole, la sorpresa è stata la vera e propria penuria di informazioni. Poche le nuove risorse trovate, […]

  

ETF: i miners del rendimento

Le Borse in caduta libera – scrive Lorenzo Raffo su LombardReport.com –  fanno contenti i “miners” di rendimenti, che hanno visto un netto miglioramento soprattutto nell’ambito della non marginale famiglia degli Etf ad alto dividendo. In alcuni casi si è registrato un vero balzo in avanti sia sul fronte azionario sia obbligazionario. Inutile sottolineare che si tratta di prodotti con sottostanti molto volatili, ma questo non dobbiamo certo spiegarlo ai lettori di Lombard Report. La classifica degli Etf ad alto dividendo vede questa nuova situazione. Yield lordi calcolati in euro anche laddove il dividendo sia pagato in $ o in £. Il rendimento quindi può […]

  

Conosci il tuo trading system

Fascio di equity

La cosa più frustrante per un trader sistematico – scrive Francesco Placci direttore ufficio studi di www.agoritmica.pro – si verifica quando, dopo aver sviluppato un sistema di trading che sembra performare bene nella fase di back test, lo si mette realmente a mercato e il suo comportamento differisce da quanto osservato nella fase in sample. Sicuramente i procedimenti d’ideazione e creazione di un trading system sono importanti, poiché se non effettuati correttamente ne minano la solidità futura, ma occorre comunque porre una particolare attenzione alla fase successiva, quella precedente alla messa a mercato, ossia la fase di analisi della robustezza […]

  

Testare portafogli modello

permanent portfolio asset allocationPermanent Portfolio returnsPermanent portfolio equity linePermanent portfolio annual returns

Di recente mi sono imbattuto in un sito veramente interessante… cercavo qualcosa di diverso dalla mia operatività tradizionale, ossia i trading systems su strumenti speculativi quali azioni e futures, per la necessità di diversificare il mio portafoglio con qualcosa di più “tranquillo”. E cercavo proprio di fare portafogli modello. Cercavo qualcosa che, nella penuria dei rendimenti offerti dal mercato obbligazionario, riuscisse a far rendere un portafoglio un 5% all’anno, ovviamente assumendo rischi differenti. Il pensiero è andato a un portafoglio diversificato di fondi comuni o etf, simile ad una gestione patrimoniale offerta dalle banche, ma senza essere massacrato dalle commissioni di […]

  

Shortiamo gli etf a leva: un trading system ?

short etf a leva 1short etf a leva 2short etf a leva 3short etf a leva 4

Sono sempre affascinato dalla possibilità di sfruttare le inefficienze del mercato – spiega Francesco Placci, direttore ufficio studi di www.algoritmica.pro – e tra gli strumenti che nel medio periodo mostrano segni di inefficienza ho notato che gli Etf a leva, specialmente quelli a leva 2 e 3, si collocano nei primi posti. Questi strumenti hanno il compito di replicare l’andamento di un sottostante su base giornaliera, ed effettivamente questo viene fatto bene, tuttavia nel medio periodo iniziano a notarsi differenze di rendimento rispetto al sottostante, pur tenendo conto della leva. Questo comportamento può essere originato dal regime  commissionale, dall’effetto dell’interesse […]

  

Azioni Agatos: biometano ?

Il 23 dicembre 2017 il  LombardReport.com era presente all’assemblea  di Agatos, la società nata dalla incorporazione di Te Wind, specializzata nel risparmio energetico e detentrice di un brevetto per la produzione di biometano da termovalorizzatori  con l’utilizzo dell’ “umido”. Il LombardReport.com aveva presenziato  a tale riunione per  capire le potenzialità di questa procedura.Un primo impianto  con l’autorizzazione della Regione Lombardia per la costruzione del termovaorizzatore con la cd tecnologia  BIOSIP è già stato firmato e  la centrale verra’ costruita quest’anno.Sulla base del successo di tale impianto si attendono altri ordini . In una trasmissione dell’emittente televisiva on line Le Fonti TV Michele Positano, a.d. di Agatos, ha accettato di […]

  

Il blog di Emilio Tomasini © 2019