Breakout strategy

Spesso si sente parlare di strategia breakout e di strategia mean reverting e la confusione tra gli investitori è grande. Per questa ragione ho pubblicato sul mio sito inglese un interessante articolo che parla appunto della logica breakout, ovvero compra i massimi non appena i prezzi li superano. La logica vuole che se compri i massimi significa che qualcuno prima di te ha comprato e chi potrebbe avere comprato un massimo (cosa assurda) se non qualcuno di più grosso di te che ha la convinzione che quei massimi sono solo l’inizio di una esplosione al rialzo ? Di seguito l’articolo […]

  

PIR Multi-Asset Portfolio

Allocazione-patrimoniale-IE00BF51JZ00.jpg

PowerShares Italian PIR Multi-Asset Portfolio UCITS ETF IE00BF51JZ00 Come abbiamo visto nel precedente articolo – scrive Walter Demaria su www.rendimentofondi.it – l’offerta denominata Etf Pir compliant sta aumentando con prodotti sempre nuovi volti a mantenere costantemente attiva l’attenzione del cliente finale. Recentemente, è comparso un nuovo ETF, della casa PowerShares, marchio che fa parte della casa di gestione Invesco. Si tratta del PowerShares Italian Pir Multi Asset portfolio Etf IE00BF51JZ00 (ITAPIRI), che ha una caratteristica peculiare che mi lascia perplesso. Come prima cosa va detto che solitamente gli ETF PIR detengono quote azionarie oppure obbligazionarie, e questo che io sappia è […]

  

Goldman Sachs rialzista sull’oro

Piano piano il mondo sta riscoprendo l’oro – scrive Guido Bellosta su www.lombardreport.com – e ora è il turno del colosso americano Goldman Sachs che è diventata improvvisamente bullish per la prima volta in cinque anni sul metallo giallo. Noi seguiamo da tempo (dal 1996) l’oro e l’argento dopo averli abbandonati a meta’ 2016. Ci auguriamo che  l’ipercomprato di due anni fa sia stato digerito.Nel frattempo la situazione internazionale non e’  certo piu’ rilassante di due anni fa.  La liquidita’ internazionale e’ aumentata, le incertezze politiche sono cresciute, le borse sono su valori ben piu’ alti dell’estate 2016. Confermiamo percio’ […]

  

Il pioniere degli ETF Pir

Lyxor Italia Bond PIR UCITS ETF LU1745467461: il pioniere Il pioniere degli ETF Pir ovvero la casa di gestione Lyxor – scrive Walter Demaria di RendimentoFondi.it –  ha quotato nel 2018, il primo ETF PIR obbligazionario attraverso il nuovo Lyxor Italia Bond PIR LU1745467461. Tali ETF sono idonei ad essere considerati “investimenti qualificati” all’interno di un PIR. Lyxor Italia Bond PIR UCITS ETF LU1745467461 (PIRB), investe attivamente in un portafoglio diversificato di obbligazioni in Euro di emittenti dell’Italia e di Paesi dell’Unione Europea (UE) o dello Spazio Economico Europeo (SEE). L’ETF investe in obbligazioni con una duration media molto corta, […]

  

Candele giapponesi

Candele giapponesi: una americanata ? Non sono mai stato un fan delle candele giapponesi. E questo i miei lettori lo sanno. La diffidenza sulle candele giapponesi nasce dall’aver percepito come l’industria dell’analisi tecnica americana abbia sostanzialmente manipolato quello che storicamente poteva essere un caso precursore di analisi tecnica classica, le candele giapponesi appunto. Premesso che le candele giapponesi come le conosciamo noi oggi non esistono nel senso che sono una invenzione degli americani (senza fare nomi degli autori che le hanno inventate, siccome li ho conosciuti e frequentati personalmente non sarebbe carino), si proprio così, una americanata, rimane il fatto […]

  

Trading notturno

trading notturnotrading notturno

“Proviamo a pensare un po’ fuori dagli schemi – scrive Francesco Placci direttore della ricerca di Algoritmica.pro – e quello che solitamente si fa utilizzare la sessione diurna per le strategie di trading. Tuttavia potrebbero esistere delle inefficienze anche nella sessione notturna o addirittura in sessioni customizzate. Per questo motivo vi propongo oggi un semplice sistema che va ad operare con logiche di mean reverting sul future S&P500, sottostante che risponde bene ad una operatività contro trend. Occorre quindi creare una sessione di trading che vada dalle 16:00 alle 09:30 orario americano. Per il data1 utilizziamo un time frame a […]

  

PIR: primi segni negativi

Lyxor FTSE Italia Mid Cap PIR (DR) UCITS ETF - Acc FR0011758085

PIR: nel 2017 sono andati a traino del mercato, ma i recenti storni mettono in dubbio alcuni pilastri  I Piani individuali di risparmio PIR – scrive Walter Demaria di www.rendimentofondi.it – per tutto il 2017 hanno rappresentato la vera novità, e come spesso accade sono stati pubblicizzati fino a farli diventare quasi il nuovo “verbo” da seguire; per certi versi mi ha ricordato la fase in cui nacquero i primi ETF. Alla base di tutto c’è la certezza che a guadagnare sono sicuramente i collocatori e le reti perché il sottoscrittore è obbligato a rimanere vincolato per cinque anni, ma saranno […]

  

Azioni Orsero: quale target ?

“Avendo seguito la spac Glenalta e la relativa azione Orsero a lungo – scrive Guido Bellosta su www.lombardreport.com – riteniamo sia corretto proseguire nella conoscenza dello sviluppo della societa’,leader in Italia nell’importazione di frutta dall’America e nella distribuzione in Italia e nei Paesi dell’Europa del Sud. La quotazione di  borsa è decisamente inferiore ai target delle 3 banche che analizzano Orsero. Percio’ merita una stretta osservazione. Abbiamo percio’ partecipato alla riunione con gli analisti tenutasi poche ore fa al Principe e Savoia ponendo un paio di domande ai vertici. 1)le  vendite sono salite da 685 a 937 milioni. l’adjusted ebitda è sceso […]

  

Venditore di opzioni: che fatica !

Figura 1: vendere short le opzioniFigura 2: vendere short le opzioniFigura 3: vendere short le opzioniFigura 4: vendere short le opzioni

“Vendere short le opzioni: un mestiere difficile. Come potete immaginare – scrive Francesco Placci direttore Ufficio Studi di www.Algoritmica.pro – dal tono scherzoso del titolo, vi parlerò del duro lavoro del venditore di opzioni. In particolare voglio mostrarvi il backtest di una strategia di vendita di opzioni non adatta ai deboli di cuore. Si tratta di una strategia particolarmente rischiosa volta a raccogliere il premio di volatilità presente sui mercati azionari. È un fenomeno ormai appurato che, in particolar modo sugli indici azionari, esista un premio per il rischio. Questo premio è dato dalla differenza tra la volatilità implicita, derivata […]

  

Mister +1067% in un 30 giorni

Giuseppe Minnicelli ha vinto l’edizione 2014 della TRADERS’ CUP con una performance del +1067% su un capitale iniziale di 5.000 euro che è arrivato a più di 55.000 euro in soli 30 giorni di gara. Come c’è riuscito ? Con il day trading e lo swing trading sui titoli sottili di Borsa italiana. Nella video intervista che segue giuseppe Minnicelli racconta la sua esperienza trentennale di trader sui mercati finanziari, i pro e i contro del day trading, i segreti del suo successo:  

  

Il blog di Emilio Tomasini © 2018