Con il presidente statunitense Donald Trump impegnato a distruggere la riforma sanitaria di Obama, detta Obamacare, con la propria, l’American health care act, gli Stati Uniti si scoprono non così tanto uniti. E questo era evidente anche sei mesi fa con l’elezione di Trump. Attualmente il Partito Repubblicano è impegnato al Senato deciso a far passare la riforma sanitaria, ma non ha i voti della maggioranza (perché anche all’interno dello stesso partito le spaccature sono evidenti). Alcuni senatori temono che la legge voluta da Trump possa lasciare molti dei propri elettori senza copertura sanitaria e quindi si oppongono. A preoccuparli […]