In Italia se ne sta parlando poco, forse troppo poco. Mi sto riferendo all’editoriale apparso qualche giorno fa sul New York Times (potete leggerlo qui). Questo Open-Ed è stato pubblicato in forma anonima, anche perché a scriverlo è stato un funzionario dell’amministrazione Trump, e alcuni passaggi sono piuttosto chiari ed espliciti: “Molti degli alti funzionari della sua amministrazione (Trump, ndr) stanno lavorando diligentemente dall’interno per sabotare parti del suo programma e le sue peggiori inclinazioni. Io lo so. Io sono uno di loro“. Ecco anche altre frasi: “La radice del problema è l’amoralità del presidente. Chiunque lavori con lui sa che […]