Prendo in prestito il titolo di un libro di Oriana Fallaci per questo post. Il perché è presto detto: sto partendo per gli Stati Uniti. Dall’1 novembre fino al 12 dicembre sarò a New York (e spero non solo) per raccontarvi le elezioni presidenziali da vicino e, più in generale, l’America.

I tre dibattiti tra i due candidati sono stati duri, con accuse reciproche. Secondo i sondaggi vincerà Hillary Clinton ma Donald Trump darà battaglia fino all’ultimo secondo (e anche oltre, visto che ha dichiarato che potrebbe non accettare il risultato delle urne).

Ma questo che sta per venire sarà un periodo denso di avvenimenti, non solo di cronaca o politica ma anche di costume e società. Ci saranno le elezioni (l’8 novembre), ma prima ci sarà la maratona di New York (il 6 novembre). E poi ci sarà il giorno del ringraziamento, la politica, la cronaca, lo stile di vita, le città.

Anche se gli Stati Uniti sono un mondo talmente grande che sicuramente un mese e mezzo non basterà per raccontare uno spaccato completo di questa nazione, io ci proverò. Questo sarà possibile grazie al supporto de ilgiornale.it. Voglio ringraziare da subito Andrea Pontini, Andrea Indini e Domenico Ferrara per aver creduto in questo mio progetto, per averlo sostenuto e appoggiato.

Ma torniamo a me e a quello che farò per i lettori de ilgiornale.it. Reportage, foto, video e interviste. Tutto quello che c’è da sapere, tutto quello che si può raccontare, tutto quello che si può far vedere io lo farò. Con contenuti esclusivi. E poi c’è anche questo blog, che diventerà un diario personale di viaggio della mia esperienza a New York. Un diario di una persona che si reca negli Stati Uniti per la prima volta. Per concludere, quello che spero, quindi, è riuscire a trasmettere con questo blog un po’ delle emozioni che proverò, e con i miei pezzi, quello che accade negli Stati Uniti stando lì, a stretto contatto con le notizie.

Per seguire personalmente il mio viaggio con le foto e i video personali che pubblicherò di ogni angolo di New York mi trovate anche sulla mia pagina Facebook (creata appositamente), sul mio account personale Twitter e su Instagram.

Tag: , , , , , , , , ,