Caro Dagro, il tuo intervento merita un secondo post. Sono perfettamente in linea con la tua opinione e infatti lo spirito del pezzo che ho scritto rifletteva quanto tu sostieni… Una conferma ulteriore viene dalla scarsità di commenti al precedente post che celebra l’exploit di Soffietti e del suo regista. Quindi la conclusione è una e una soltanto: che certi golfisti  che si piccano di essere esperti di tutto e di tutti perchè guardano in tv persino i più improbabili tornei d’oltreoceano non sanno nulla o, peggio, se ne fregano del golf di casa nostra. E per loro Marco Soffietti e il suo gran maestro Sergio Bertaina restano e resteranno due perfetti sconosciuti