Olimpiadi senza golf, tace anche Tiger

Archiviati anche gli Europei di calcio ci prepariamo a vivere le emozioni delle Olimpiadi. Già, ma il golf? Il golf non ci sarà, nemmeno stavolta. Non si farà vedere neppure di striscio a Pechino e dintorni . Certo c’è stata, alcuni di voi lo ricorderanno, una votazione ufficiale che, un anno fa circa, ha decretato l’ostracismo dello sport vedere per eccellenza E, in quella scelta discutibile è stato determinante, diciamolo tranquillamente, il voto proprio di quei Paesi in cui il golf pesa e conta, cioè dove è pià popolare. Se il golf non ci sarà,  in compenso, senza nulla togliere a questo sport, […]

  

Vergogna : ma perchè nel golf si litiga tanto?

Litigi, litigi e ancora litigi. Ruggini vecchie e nuove. Sono settimane che si sta litigando. Non mi importa affatto se, nel frattempo, qualcosa si sta appianando o si è appianato. Mi interessa rilevare, e lo vorrei fare anch’io per una volta alzando la voce, che nel golf, o meglio nelle istituzioni del golf, si sta litigando. E troppo. Si litiga nei circoli, grandi e piccoli, e nei comitati regionali. Si litiga per le quote sociali e per la presidenza. Si litiga per uno scampolo di potere e persino per festeggiare una ricorrenza come i sessanta o i trenta o gli […]

  

Rapallo in gara per il bene dei bambini

  Mi piace,come avete intuito oramai, indugiare sul golf  “per bene”, quindi vado, senza indugi a segnalarvi un’altra lodevole iniziativa nel nostro verde mondo per eccellenza. E’ in programma per martedì 10 Giugno a Rapallo e si propone di sostenere la Fondazione Malattie Renali del Bambino che opera presso l’Istituto Gaslini di Genova dove nel Laboratorio di Nefrologia, il personale della Fondazione si occupa di ricerca per la prevenzione e la cura di queste malattie. A finanziare questa ricerca il golf contribuisce dal 2005, anno della prima edizione di questa Pro Am che nasce dall’idea di un gruppo di Armatori aderenti alla Confitarma (Confederazione Italiana […]

  

Nostalgia del caro, vecchio Persimmon?

Visto il dibattito che si era aperto per un post recente dal titolo il brivido dell’ ibrido, mi ero ripromesso, alla prima buona occasione, di tornare sull’argomento dell’attrezzatura. Vi ricordo la questione di fondo: l’attrezzatura moderna, che ha fatto passi da gigante con titanio, grafite etc, davvero  contribuisce a fare un buon giocatore? Ebbene mi ha risposto all’Open d’Italia nientemeno che John Daly quando, in una breve conversazione al riguardo, ancor prima che  arrivassi al dunque se ne è uscito con la seguente frase:” Con i ferri e i materiali di oggi c’è un livellamento agonistico e così la sorpresa in campo può […]

  

il Blog di Gabriele Villa © 2018