A parte gli interventi che si sono susseguiti nel Blog, mi sono arrivate per tutta la durata dei Giochi parecchie e-mails  riguardo la simpatia o meno dei cinesi. Posto che la simpatia che può ispirare una persona è una sensazione assolutamente soggettiva, ho aspettato la conclusione delle Olimpiadi per ricordarvi  che i cinesi hanno scoperto il golf. Non alle Olimpiadi, ovviamente, ma fuori. Hanno approfittato infatti del momento per rilanciare e pubblicizzare i loro tracciati. In meno di sei anni nella sola Pechino sono stati aperti sei courses, mentre il campo più prestigioso della Cina si trova  a Shenzen . Qui i giocatori trovano a loro a disposizione un servizio in guanti bianchi con decine e decine di caddies e di inservienti pronti persino a tergere loro il sudore dalla fronte . Mi corre anche l’obbligo di ricordare però che l’iscrizione in questi club costa circa 7 mila euro l’anno ,ovvero la cifra che un lavoratore medio guadagna in Cina in tre anni. E adesso che hanno scoperto il golf come la mettiamo?I cinesi vi sono diventati più simpatici?