E’ la rivoluzione: lo slow golf non piace più

Vogliamo sveltirlo questo gioco del golf?I nuovi arrivati nel mondo dello sport verde per eccellenza sono partiti lancia in resta con la loro rivoluzione. Vogliono che si fraseggi meno sul green, abbandonando il rituale del marcamento di palla e quella danza di passetti e passettini che somigliano a inchini e spezzano ulteriormente il ritmo di uno sport che, per i suoi detrattori, ritmo già non ne ha. E poi vogliono il loro handicap casalingo. Una sorta di lasciapassare che consenta di giocare subito. Almeno sul campo di casa senza bisogno di particolari svezzamenti da parte di commissioni sportive o maestri […]

  

O la Borsa o le quote. Di golf

Borsa a picco, titoli tossici, obbligazioni, conti corrente a rischio e banche che falliscono:vi stiamo regalando da giorni tonnellate di notizie sul nostro quotidiano (anch’io nel mio piccolo ho contribuito a turbarvi ulteriormente i sonni con un servizio al giorno) Mi è venuto in mente che non  abbiamo ancora affrontato l’argomento delle quote azionarie per appartenere a certi club più o meno storici. Pensate che siano ancora un buon  investimento (sempre che lo sia mai stato)? O pensate che sia soltanto una gabella in più da versare?O che, in questi tempi di recessione, possano come dire, rappresentare addirittura un bene […]

  

Chimenti for president

Rieletto per la terza volta al vertice della Federgolf e candidato alla presidenza del Coni. Però. Considerato che la sua Lazio è pure balzata  in testa al Campionato si può ben dire che per Franco Chimenti è davvero un gran bel momento. Forte di un plebisicito che ha significato la conferma del suo imprinting nella conduzione federale e nella popolarizzazione del golf ora il professore gioca la sua carta più importante: la conquista della massima poltrona nel governo dello sport italiano. Ha davanti sette mesi visto che le elezioni si terranno nel Maggio 2009 per contare amici e nemici ma soprattutto per far […]

  

il Blog di Gabriele Villa © 2018