Contate fino a cinque:la pallina sparirà

Questa storia dei verdi che ogni tanto se ne vengono fuori definendo il golf, che è lo sport verde per eccellenza, troppo poco verde, se non addirittura nocivo per l’ecostistema, proprio non la sopporto. Farebbero bene a prender nota che anche dall’industria del golf è arrivata l’ennensima risposta alle loro “pretese”: la Eco-ball. Non tossica, idrosolubile e biodegradabile al 100 per cento. Di fatto le eco-balls sono composte di alcol polivinilico, lo stesso che si usa in medicina per drenaggi etc. A dire la verità non le ho ancora provate ma mi ripometto di testarle quanto prima. Se qualcuno di voi l’ha già fatto fatevi […]

  

In cerca di (buoni) consigli

Orsù dunque(guardate che linguaggio aulico uso per l’occasione!)faccio appello ai numerosi frequentatori del Blog per dare il benvenuto con suggerimenti e consigli al nuovo arrivato Gian Marco Dal canto mio mi limito, Gian Marco, a darti subito una benevola dritta :mai dire mazza nel golf. ..meglio bastoni o ferri…come ai Ferri Corti appunto….

  

007, licenza di atterrare. Anzi, di atterrire

Un altro brivido per cominciare il nuovo anno e ….per ribadire che il golf può diventare uno sport estremo.D’altra parte vi avevo promesso bizzarrie da tutto il mondo. Ebbene ascoltate questa:  Claude Bieth, 60 anni stava per approcciare al green della 6 di Loch Lomond quando un motoscafo è planato ad altissima velocità sulla spiaggia volteggiando in aria per qualche decina di metri prima di andare a conficcarsi un bunker. ”Sembrava un film di James Bond” è l’unica frase che l’atterrito giocatore è riuscito a balbettare. Preparatevi una via di fuga, quindi. Sempre, come direbbe 007 . Anche sul course.

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  
il Blog di Gabriele Villa © 2018