Non perdetevelo. E’un consiglio spassionato da amico del golf e del buon gioco.Quella dell’Italian Ladies Open che si terrà dal 15 al 17 Ottobre, proprio alle porte di Milano, sul tracciato delle Rovedine di Opera, è davvero un’occasione d’oro per sprecarla. Per non presentarsi all’appello più interessante del calendario agonistico internazionale delle proettes che ci possa riguardare da vicino. Ci sarà, per citarne una, Laura Davies, che ,da sola vale già il viaggio anche se abitate a Napoli. Epppoi  Christina Kim , Gwladys Nocera ,Iben Tinning. Ma ci saranno soprattutto e prima di tutte le nostre ragazze. Da Diana Luna a Veronica Zorzi, da Giulia Sergas a Silvia Cavalleri solitamente impegnate oltreOceano.E tornerà dopo un lungo peridodo di inattività anche Sophie Sandolo. Professioniste in carriera che da tempo hanno dimostrato di sapersi imporre sui tracciati di mezzo mondo, anche se noi, abitanti del pianeta media, abbiamo fatto finta di non accorgercene. Quanto al tracciato e al club che ospiterà la competizione, conosco troppo bene e da troppo tempo Paolo e Franco Piras , i padroni di casa e i vari direttori d’orchestra che operano alle Rovedine per non firmare una cambiale in bianco che attesti la professionalità e la meticolosità con cui stanno preparando il tutto. Ribadisco un Open d’oro più che rosa. Che si sappia farne tesoro,dunque!