Perchè ci sono anche loro.E giocano bene

Dal 3 al 6 Ottobre, al Golf Club di Tolcinasco (Milano), si terrà il secondo Italian Blind Open, organizzato dalla Federazione Italiana Golf Disabili.Sono attesi giocatori provenienti da diverse parti del mondo (Israele, Germania, Francia, Olanda, Gran Bretagna, Irlanda, Canada, tra le altre); i due atleti che rappresenteranno l’Italia sono Andrea Calcaterra e Chiara Pozzi che, anche quest’anno, si sono confermati fra i golfisti non vedenti più forti al mondo, dopo aver vinto l’edizione 2011 del British Blind Open.Il successo dell’edizione dello scorso anno dell’IBC è stato così stimolante da spingere la FIGD, in collaborazione con l’Istituto ciechi e il […]

  

Carta canta….e si avvicina

Ci sono anche loro. Mi piace prenderne nota e segnalarvelo.Domenico Geminiani, quindicenne dilettante azzurro, sesto con 274 colpi (67 69 70 68), quattordici sotto par, Alessio Bruschi (72 69 68 70) e Andrea Signor (73 72 69 65), entrambi 20.i con 279 (-9), hanno superato lo Stage1 della Qualifying School dell’European Tour, svoltosi sul percorso del Golf Club Schloss (par 72) a Ebreichsdorf in Austria. E’ rimasto fuori Nunzio Lombardi, 47° con 283 (73 68 70 72, -5). Il terzetto italiano è stato ammesso allo Stage2 (2-5 dicembre), insieme ad altri 27 concorrenti, nel cammino verso la ‘carta’ per l’European […]

  

Il modo migliore per ricordare Seve

Francesco Molinari e Matteo Manassero fanno parte della selezione continentale che affronta quella di Gran Bretagna e Irlanda nel Vivendi Seve Trophy (15-18 settembre) il torneo voluto da Severiano Ballesteros e che quest’anno assumerà un particolare significato essendo il primo che si svolge dopo la scomparsa del grande campione. Teatro di gara il percorso prestigioso del St. Nom La Breteche, nei pressi di Parigi, in Francia. Sono in palio 1.150.000 euro.Oltre ai due italiani la formazione del Resto d’Europa, guidata dal francese Jean Van de Velde, comprende i danesi Thomas Bjorn e Anders Hansen, il belga Nicolas Colsaerts, il transalpino […]

  

Teniamoli d’occhio

Vincono i piccoli azzurri. E’questo è indubbiamente un ottimo segnale. Renato Paratore, quattordici anni portacolori del GC Parco di Roma, con due ottimi giri finali disputati nell’ultima giornata di gara, ha rimontato dal 13° posto e ha vinto con i 292 colpi del par (78 74 71 69) il 5th Italian International Individual Championship Under 16 svoltosi sul percorso del Golf Club Biella (par 73). E’ il secondo successo in campo internazionale dei dilettanti azzurri dopo quello di Edoardo Torrieri nel Danish International Youth Championship in Olanda. E a completare il quadro c’è il fatto che l’Italia, con il trio […]

  

il Blog di Gabriele Villa © 2018