Ernie Els ha vinto con 273 colpi (67 70 68 68), sette sotto par, il 141° Open Championship terzo major stagionale disputato sul percorso del Royal Lytham & St. Annes GC (par 70), a Lytham St. Annes in Inghilterra, e dove Francesco Molinari si è classificato al 39° posto con 285 colpi (69 72 71 73, +5). E’ stato un verdetto a sorpresa in un finale incredibile nel quale l’australiano Adam Scott (274 – 64 67 68 75, -6), leader con quattro colpi di vantaggio a quattro buche dal termine, ha dilapidato il suo patrimonio con quattro bogey a chiudere regalando il Claret Jug a Els, già in club house e che magari poteva attendersi un playoff, ma non un omaggio così vistoso. Da segnalare in nona posizione con 280 (par) Matt Kuchar, l’inglese Ian Poulter, il fijano Vijay Singh e il sorprendente ultracinquantenne Mark Calcavecchia (suo l’Open nel 1989).Quanto al nostro Francesco è partito male con quattro bogey nelle prime sei buche, poi ha segnato un birdie alla buca 14. per il 73 (+3) di chiusura. Dopo il 22° posto iniziale, con un parziale di 69 (-1), il torinese è sceso al 40° ed è rimasto più o meno nella stessa posizione anche nei due giri finali.Peccato