L’Italia ha trionfato nell’European Young Masters, sul tracciato del Royal Balaton Golf Club (par 72) a Balatonudvari in Ungheria, conquistando il titolo a squadre, l’oro con Renato Paratore e l’argento con Guido Migliozzi nell’individuale maschile e il bronzo con Francesca Avanzini nell’individuale femminile, dove la quarta componente del team, Virginia Elena Carta, è terminata undicesima.
Nella graduatoria a squadre gli azzurri hanno dominato con tre giri assolutamente regolari, tutti in 215 colpi, per un totale di 645 (-3), unica formazione a terminare sotto par. Sul podio la Spagna (664, +16), seconda classificata e distanziata di 19 colpi, e la Repubblica Ceca (666, +18). Al quarto posto con 668 (+20) la Germania e l’Inghilterra, al sesto con 670 (+22) la Spagna e al settimo con 677 (+29) il Belgio e la Francia.