E via si parte per nuove avventure. Comincia infatti all’Ocean Course del Kiawah Island Golf Resort, a Kiawah Island nel South Carolina, il 94° US PGA Championship (9-12 agosto), quarto e ultimo major stagionale con la partecipazione di Francesco Molinari e di Matteo Manassero. I due azzurri saranno nuovamente a confronto con l’élite mondiale in un torneo che non ha un punto di riferimento ben preciso. Avrebbe potuto esserlo Tiger Woods, ma l’attuale numero due mondiale, nelle ultime uscite non è stato impeccabile, così come l’inglese Luke Donald, leader del world ranking, e il nordirlandese Rory McIlroy, numero tre. A considerare lo stato di forma attuale lo statunitense Keegan Bradley, vincitore domenica scorsa del WGC Bridgestone Invitational, ha buone chances di riprendersi il titolo conquistato lo scorso anno, ma gli sono un po’ contro le statistiche: infatti è ben difficile ripetersi in un major e anche conquistare due successi di fila nel circuito. Tra i tanti possibili candidati alla vittoria ricordiamo gli statunitensi Bubba Watson e Webb Simpson, vincitori del Masters e dell’US Open, Jim Furyk, Dustin Johnson, Hunter Mahan e Steve Stricker, il nordirlandese Graeme McDowell, lo spagnolo Sergio Garcia, l’inglese Justin Rose, i sudafricani Ernie Els, Charl Schwartzel e Louis Oosthuizen, il tedesco Martin Kaymer e l’inglese Lee Westwood. Prerogativa comunque a tutti, la discontinuità di rendimento e questo rende molto più difficile avventurarsi in previsioni.Quindi:cross your fingers please!