Si disputerà sul campo del Circolo “La Mandria” di Torino, presieduto da Lorenzo Silva, il 70° Open d’Italia, dal 19 al 22 Settembre 2013.L’ha deciso ufficialmente il nuovo Consiglio della Federazione Italiana Golf, riunito a Roma il 5 e 6 Dicembre sotto la presidenza di Franco Chimenti.Dopo quattro anni consecutivi ai Roveri, il più importante torneo italiano si sposta dunque di pochi chilometri per restare in Piemonte, nel club a cui appartengono anche i fratelli Molinari. A distanza di quasi un secolo dall’esordio della manifestazione, organizzata per la prima volta a Stresa nel 1925 e poi proseguita dopo l’interruzione per la guerra, questa settantesima edizione dell’Open d’Italia si annuncia già di particolare interesse e richiamo. Sarà certamente l’occasione propizia anche per celebrare i successi internazionali dei nostri campioni, a confronto diretto con avversari di tutto il mondo.
Nella stessa riunione, il Consiglio federale ha rinnovato l’organigramma interno assegnando i seguenti incarichi:

– Rapporti Internazionali: Franco Chimenti, Antonio Bozzi e Paolo Risso.

– Comunicazione: Franco Chimenti, Antonio Bulgheroni e Filippo Sassoli.

– Rapporti Enti Locali: Paolo Casati, Gianni Collini e Paolo Risso.

– Decentramento: Riccardo Pisa e Andrea Pischiutta.

– Referenti Regionali: Piemonte e Valle d’Aosta, Marco Durante; Lombardia, Antonio Bozzi; Veneto e Friuli-Venezia Giulia, Gianni Collini; Lazio e Umbria, Andrea Pischiutta; Liguria, Sud e Isole, Paolo Risso.

– Marketing: Antonio Bulgheroni.

– Formazione e Scuola Nazionale di Golf: Marco Durante, Vittorio Mori e Andrea Pischiutta.

– Centro Tecnico Federale: Antonio Bozzi, Vittorio Mori e Andrea Pischiutta.

– Impianti ed ecologia: Antonio Bozzi.

– Finanza e Bilancio: Franco Chimenti, Paolo Casati, Riccardo Pisa e Filippo Sassoli.

– Affari legali e Giustizia federale: Marco Durante e Filippo Sassoli.

– Settore tecnico agonistico: Responsabile Franco Chienti, coordinatore Antonio Bulgheroni.

– Attività dilettantistica e giovanile: Marco De Rossi.

– Attività professionistica: Marco Durante.

– Settore tecnico e Regolamenti: Antonio Bozzi e Celso Lombardini.

– Commissione professionisti: Antonio Bulgheroni, Marco Durante e Vittorio Mori.