Sette giocatori italiani hanno ottenuto una ‘carta’ piena e altrettanti una “conditional card” per l’Alps Tour 2013 nella finale della Qualifying School che si è disputata sui tracciati del La Cala Resort (Asia Course e America Course, entrambi par 72) a La Cala de Mijas sulla Costa del Sol spagnola.
Ha vinto il dilettante spagnolo Carlos Pigem con 203 colpi (72 64 67, -13), che ha superato di misura l’inglese Alexander Christie e il gallese Rhys Enoch (204, -12). Ha concluso al quarto posto con 205 (68 67 70, -11) Marco Guerisoli, alla pari con l’inglese Ben Evans e con il norvegese Erik Tage Johansen e, insieme all’alessandrino, hanno avuto la ‘carta’ piena anche Leonardo Motta, quinto con 208 (72 69 67, -8), Giacomo Tonelli, 12° con 211 (66 74 71, -5), Lorenzo Guanti (am), 23° con 214 (71 71 72, -2), gli altri due amateur Francesco Gatti (69 73 73) e Andrea Bolognesi (71 71 73), 27.i con 215 (-1), e Cristiano Terragni, 33° con 216 (73 71 72, par). “Conditional card” per Luca D’Andreamatteo, 39° con 217 (+1), Alfredo Pazzeschi (am), 49° con 219 (+3), Lorenzo Scotto (am) e Andrea Romano, 55.i con 220 (+4), Nino Bertasio, 58° con 221 (+5), Filippo Bergamaschi, 64° con 223 (+7), e Federico Galli, 70° con 228 (+12).