Come inizio e per farvi gli auguri di tutto il meglio per un grande 2013 di soli birdies, non c’è male.I giocatori italiani hanno infatti fornito un’ottima prestazione complessiva nel World Junior Challenge, gara giovanile disputata all’Innisbrook Resort & Golf Club di Palm Harbor, nei pressi di Tampa in Florida. Nel torneo maschile si sono classificati al secondo posto con 218 (+4) Renato Paratore (72 74 72) e Pietro Crema (74 74 70), a un solo colpo dal vincitore, lo statunitense Robin Wang (217 – 72 73 72, +3), ha chiuso al quarto Michele Cea con 220 (73 77 70, +6) e è terminato all’ottavo Federico Zucchetti con 227 (75 76 76, +13). Nella gara femminile vinta con 229 (+15) colpi dall’americana Maria Alejandra Villalobos (76 72 81), ottima seconda piazza per Alice Barbieri con 232 (80 75 77, +18).