Andrea Pavan ha ottenuto un bel sesto posto, con 271 colpi (68 64 68 71, -17) nel D+D Real Czech Challenge Open (Challenge Tour) disputato sul percorso del Golf & Spa Kunetická Hora (par 72), a Dritec nella Repubblica Ceca.Il romano nel giro finale non è riuscito a mantenere il ritmo dei tre turni precedenti, ma in realtà ci sarebbe stato poco da fare contro lo scatenato francese François Calmels che si è imposto con 266 colpi (67 69 65 65, -22) rimontando dalla quarta posizione a suon di birdie. Il 32enne parigino ne ha messi a segno ben undici, di cui sei consecutivi, a fronte di quattro bogey, per il 65 (-7) che gli ha dato il secondo successo stagionale e il terzo in carriera nel circuito insieme a un assegno di 25.600 euro su un montepremi di 160.000 euro. Ha fatto quasi meglio di Pavan, Niccolò Ravano che ha infilato in un giro veramente bizzarro l’hole in one” che consegnava una Peugeot. Il ventottenne ligure ha realizzato il suo centro mettendo la palla a segno con un ferro 5 direttamente dal tee alla buca 17 (par 3 di 205 metri) e in fondo vi ha trovato una fiammante auto Peugeot 3008 di un valore pari più o meno all’assegno percepito dal vincitore. Oltre a questo eagle, ne ha messo a segno un altro alla buca 7, poi completare il 71 (-1) con tre birdie, due bogey e un quadruplo bogey per un “8” alla 10 (par 4).