Lo attendiamo con tutti gli onori del caso. E’ in piena fase organizzativa l’Open d’Italia Femminile, che torna nel calendario del Ladies European Tour dopo tre anni. La 24ª edizione è in programma sul percorso del Golf Club Perugia da venerdì 27 a domenica 29 Giugno e sarà preceduta mercoledì 25 da una pro am nella quale si potranno ammirare in anteprima buona parte delle proettes che poi saranno protagoniste del torneo, mentre il giorno successivo il pubblico, per il quale l’ingresso sarà gratuito, potrà seguirle nelle operazioni di rifinitura nell’ultima giornata di prova campo. L’evento sarà presentato nel corso di una conferenza stampa che avrà luogo giovedì 19 giugno presso la Sala Fiume di Palazzo Donini a Perugia.
Dopo la pausa con la quale si era interrotta la lunga storia dell’Open, entrato nel circuito sin dal 1987 con il debutto al GC Croara, ora si vuole ridare continuità alla manifestazione, uno dei temi principali sui quali si è basato l’accordo stilato tra la Federazione Italiana Golf e il Ladies European Tour.Il Gol Club Perugia sarà nuovamente alla ribalta in Europa, dopo essersi proposto nel 2013 con l’Umbria Open (Alps Tour), che ha sottolineato la bontà delle strutture e del tracciato, ora sottoposto agli ultimi ritocchi per un appuntamento di ulteriore qualità. E’ ancora presto per dettagli sul field, ma si annuncia assolutamente di peso per la presenza di alcune tra le più quotate proette straniere e di tutte le migliori italiane. Saranno al via, infatti, Giulia Sergas, Diana Luna, Stefania Croce, Margherita Rigon, Sophie Sandolo insieme alle altre azzurre impegnate nel LET Access, il secondo circuito femminile europeo. In particolare Giulia Sergas è stata tra le protagoniste al GC Il Picciolo, nel 2011, dove lasciò strada proprio nelle ultime battute all’estrosa americana Christina Kim. Terza fu Stefania Croce a conferma di una tendenza che negli anni 2000 ha quasi sempre visto le giocatrici italiane al proscenio, ma senza raggiungere la vittoria. Chissà che Perugia non porti loro fortuna!