E la Ryder resta in Europa!

L’Europa ha vinto l’edizione numero 40 della Ryder Cup battendo seccamente per 16,5-11.5 la selezione degli Stati Uniti sul percorso del Gleneagles Hotel, ad Auchterarder in Scozia. La formazione guidata dall’irlandese Paul McGinley era la favorita alla vigilia e non si è smentita cogliendo il terzo successo consecutivo e l’ottavo nelle ultime dieci edizioni del trofeo. I continentali si sono costruiti un piccolo patrimonio di quattro punti terminando le due giornate di doppio in vantaggio per 10-6. Hanno esercitato una marcata supremazia nei foursome (6 vinti e due pareggiati), mentre gli statunitensi, guidati da Tom Watson, si sono espressi meglio […]

  

Ryder, ci siamo!

Conto alla rovescia per la mitica Ryder Cup, la 40ª sfida tra la selezione dell’Europa e quella degli Stati Uniti, che avrà luogo sul percorso del Gleneagles Hotel, ad Auchterarder in Scozia da venerdì 26 Settembre a domenica 28. la squadra europea sarà formata dai nordirlandesi Rory McIlroy, numero uno mondiale, e Graeme McDowell, dallo svedese Henrik Stenson, dal francese Victor Dubuisson, dal gallese Jamie Donaldson, dallo spagnolo Sergio Garcia, dall’inglese Justin Rose, dal tedesco Martin Kaymer e dal danese Thomas Bjorn, che hanno acquisito il posto di diritto attraverso le due apposite classifiche, e dagli inglesi Ian Poulter e […]

  

La Cup di Francesco

La strana coppia formata da Chicco Molinari e dallo chef Giancarlo Morelli e oltre cento golfisti si sono dati appuntamento nei giorni scorsi al Golf Club Milano,nel cuore del Parco di Monza, per la Glebb & Metzger Francesco Molinari Golf Cup 2014, che si è svolta lunedì 1° settembre al Golf Club Milano di Monza.La gara, con formula 18 buche Stableford e categoria unica, ha visto trionfare la coppia formata da Daniele Massaro ed Edmondo Spinelli, seguiti da Guglielmo Morelli e Giorgio Galbiati, e da Lorenzo Crotti e Maurizio Maggioni.Paolo Ferretti con il “nearest to the pin” alla buca 12 […]

  

All’Open si estrae l’Otto

E adesso ci si può solo sbizzarrire: L’Otto volante, L’Otto ricco etc. Mettiamola come volete ma,soprattutto, mettiamoci comodi e liberiamo la fantasia. Per tributare gli onori che lui si merita. E lui, nel caso specifico, nel caso dell’Open di golf numero 71, archiviato ieri nel tardo pomeriggio, dopo 72 buche di gara, è il sudafricano Hennie Otto. Che sul tracciato del Parco della Mandria a Fiano, un tiro di drive da Torino, ha detto la sua perentoriamente fin dalla prima giornata del torneo dimostrando una tenuta psicologica e tecnica davvero invidiabile e chiudendo al primo posto con un rotondo 268 […]

  

il Blog di Gabriele Villa © 2018