Day dall’Australia con furore.E Spieth sul tetto del mondo

Impresa storica quella dell’australiano Jason Day che ha vinto con 268 colpi (68 67 66 67) il 97° US PGA Championship e con “meno 20” ha realizzato il punteggio più basso in assoluto in relazione a tutti e quattro i major. Sul percorso del Whistling Straits (par 72), a Sheboygan nel Wisconsin, Jordan Spieth si è classificato secondo con 271 (71 67 65 68, -17) divenendo il nuovo numero uno mondiale ai danni del nordirlandese Rory McIlroy, 17° con 279 (-9), che non ha potuto adeguatamente difendersi essendo reduce da un infortunio alla caviglia. In bassa classifica Francesco Molinari, 54° […]

  

Ciao Marco, signore del Golf

Poco meno di quarant’anni fa, stringevo per la prima volta la mano di Marco Mascardi. Accadde nella sua casa di via Mauro Macchi, a Milano. Ero rimasto conquistato da un lungo articolo, in pratica un inserto del settimanale Epoca, da lui scritto per fare innamorare. Innamorare del golf. Marco mi accolse, io giovane praticante, come se fossi stato un collega di lungo corso. E subito mi mise a mio agio, con quella signorilità che avrei imparato a conoscere e ad apprezzare sempre di più negli anni a seguire. Rimasi circa tre ore nel suo appartamento e la nostra fu una […]

  

Come diventare qualcuno.Subito

Saranno famosi? Macchè Stefano Mazzoli è già diventato più che qualcuno. Ha infatti compiuto una grande impresa vincendo con 269 colpi (65 67 69 68, -19), dopo una entusiasmante rimonta, l’International European Amateur Championship, ossia il campionato europeo dilettanti che si è disputato sul percorso del Penati Golf Resort (par 72), a Senica in Slovacchia. L’azzurro, diciannove anni anni nel prossimo Dicembre e portacolori del Golf Club Monticello, è il secondo italiano a conquistare il trofeo, giunto alla 28ª edizione, dopo Massimo Scarpa che si era imposto nel 1992 al Golf Club Le Querce, ora Golf Nazionale. Mazzoli ha superato […]

  

il Blog di Gabriele Villa © 2018